Giordania, niente tampone all’arrivo per turisti vaccinati

Giordania, niente tampone all’arrivo per turisti vaccinati
04 Giugno 12:50 2021 Stampa questo articolo

Il 1° giugno la Giordania ha riaperto ai turisti vaccinati da diversi Paesi, tra cui quelli dell’Unione Europea, eliminando per loro il tampone all’arrivo.

Lo ha comunicato ufficialmente il direttore del Jordan Tourism Board, Abel al Razzaq Arabyiat.

Gli altri Paesi da cui i turisti vaccinati possono non fare il tampone all’arrivo sono: Arabia Saudita, Australia, Baharein, Canada, Cina, Corea del Sud, Emirati Arabi, Giappone, Kuwait, Malesia, Marocco, Nuova Zelanda, Oman, Qatar, Regno Unito, Russia, Stati Uniti, Taiwan e Turchia.

I turisti dovranno registrarsi sul sito del Jordan Tourism Board e caricare il certificato vaccinale e il tampone (test Pcr) fatto 72 ore prima della partenza.

La registrazione permetterà di ottenere i codici Qr che saranno controllati una volta giunti in Giordania per verificare che le procedure siano state eseguite in maniera corretta.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore