Giappone sul podio outgoing per viaggi di nozze (e non solo)

Giappone sul podio outgoing per viaggi di nozze (e non solo)
20 febbraio 07:00 2018 Stampa questo articolo

Non solo la Golden Route, il classico itinerario che conduce i viaggiatori da Tokyo a Osaka passando per Kyoto, ma soprattutto i piccoli villaggi. Il Giappone rapisce i viaggiatori che decidono di scoprire le sue bellezze e oggi, dopo alcuni anni di minore richiesta, è di nuovo una delle mete preferite per lune di miele o famiglie alla ricerca delle antiche tradizioni giapponesi. «Da noi è stato un vero boom – racconta Giuliano Ceci della 14° Poerio Travel Agency di Napoli – basti pensare che il 70% dei nostri viaggi di nozze ha come destinazione il Paese del Sol Levante, dopo Stati Uniti e Australia. I clienti ci chiedono di calarsi nell’atmosfera tradizionale e spesso, accanto alle città più note, vogliono allungare il soggiorno in borghi feudali come Takayama o a Kanazawa. Quello che i visitatori vogliono è vivere un’esperienza insolita e conoscere meglio la cultura giapponese, anche se al soggiorno in ryokan preferiscono gli alberghi moderni». Ma come spiega tutte queste prenotazioni per il Paese? «Di sicuro hanno inciso le offerte sui voli intercontinentali – conclude Ceci – Oggi il Giappone resta un viaggio considerato importante, ma non è più proibitivo».

Il Paese torna tra le mete preferite anche dalle coppie del nord Italia. «È richiesto soprattutto dai freschi sposi o da chi vuole festeggiare una ricorrenza particolare – aggiunge Daniela Damascati, titolare dell’agenzia Bahia Maya di Asti – La maggior parte dei nostri clienti visita il Giappone per la prima volta quindi opta per il classico tour che tocca Tokyo, Kyoto e Osaka spostandosi con lo Shinkansen, la linea ferroviaria ad alta velocità. Spesso l’ultima tappa è Nara, l’antica Capitale oggi patrimonio dell’Unesco». Le atmosfere nipponiche non affascinano solo le coppie, ma sempre più famiglie o persone che optano per viaggi individuali, soprattutto repeater. «Sempre più clienti ci chiedono informazioni e prenotazioni per Tokyo – aggiunge Valeria dell’agenzia Ele & Terry vacanze di Bari – Per la maggior parte si tratta del primo viaggio nell’area e vogliono tour organizzati che gli permettano di vedere il maggior numero di monumenti e siti con i trasporti già organizzati dall’Italia».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Serena Martucci
Serena Martucci

Guarda altri articoli