Il Giappone di Mappamondo tra tour inediti e itinerari combinati

Il Giappone di Mappamondo tra tour inediti e itinerari combinati
14 Marzo 17:37 2019 Stampa questo articolo

Grande soddisfazione in casa Mappamondo per i risultati sulle vendite Oriente e sul Giappone, che continua a registrare una forte accelerazione delle prenotazioni rispetto allo scorso anno. Oltre a essere rivenditore ufficiale del Japan Rail Pass – la formula di viaggio ideale e più vantaggiosa per scoprire questo Paese in treno – il t.o. presidia la destinazione con novità inserite nella programmazione estate 2019. Prima tra tutte, “Le Onsen, tè e tatami”, nuovo tour di tre giorni in partenza da Kyoto, più completo e ricco di momenti veri a contatto con la cultura del Paese; i clienti Mappamondo potranno trascorrere due giorni in casa con una famiglia locale, dormire sul tatami e assaporare la gioia dei piccoli riti quotidiani e dei piaceri semplici che rendono affascinante lo stile di vita giapponese.

«Siamo soddisfatti per la crescita nelle prenotazioni, un risultato onestamente atteso a fronte dell’importante lavoro svolto sia sul prodotto sia sulla forza vendite – dichiara Daniele Fornari, product manager Mappamondo – Annunciamo inoltre, con orgoglio, di essere diventati rivenditori ufficiali del Japan Rail Pass, che facilita la gestione delle prenotazioni e ci conferma tra i leader sulla destinazione. Molto richiesti i viaggi combinati con Thailandia e Polinesia, ma anche il nostro tour “Confini d’Oriente”, viaggio itinerante tra Giappone e Corea del Sud, per scoprire due Paesi in forte crescita, capitali ultramoderne e aree rurali dal fascino antico».

La terra del Sol Levante si presta anche a itinerari combinati, in particolare per i viaggi di nozze; così Mappamondo propone un’offerta trasversale capace di rispondere alle esigenze di target differenti. Tra i combo più richiesti, il t.o. segnala Giappone e Thailandia per chi desidera un’estensione mare in un luogo bellissimo, relativamente vicino e ben collegato grazie ai voli Thai Airways; oppure Giappone e Polinesia, dove si visitano due continenti differenti con l’affascinate esperienza della giornata vissuta due volte. Durante il volo dal Giappone a Papeete, infatti, grazie ai differenti fusi orari, oltrepassando la linea di demarcazione del giorno si arriva in Polinesia, dopo 11 ore e mezzo di volo, ma prima di quando si è partiti. Possibili anche combinati con Indonesia e Malesia.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore