Geo svela i piani 2018: «Avanti con le affiliazioni»

Geo svela i piani 2018: «Avanti con le affiliazioni»
08 novembre 08:33 2017 Stampa questo articolo

La quantità continua a fare la differenza. A dirlo è Luca Caraffini, amministratore delegato di Geo Travel Network. «Per il 2018 il nostro obiettivo è la crescita, sia di fatturato, sia di affiliazioni. Quest’anno sono entrate 90 nuove agenzie nette e puntiamo a raddoppiare con un centinaio di nuove adesioni. Siamo aperti a tutti, ai punti vendita di ogni dimensione, senza preclusioni». «Ma la nostra forza è soprattutto a livello di offerta commerciale – aggiunge il direttore commerciale Dante Colitta – Garantiamo le migliori condizioni sul mercato con i fornitori migliori e abbiamo importanti progetti in arrivo».

Che questa sia un’ottima annata per Geo, lo confermano i numeri snocciolati a Milano. Il network che raggruppa 1.629 adv ha registrato nei primi mesi del 2017 un +15% dell’andamento generale del leisure, trainato dal cavallo di battaglia dei villaggi (+22%) e dalle crociere (+15%), sulla spinta delle vendite Costa Crociere, uno dei due azionisti della rete insieme con Alpitour.

In particolare, riguardo ai servizi, il fatturato della biglietteria con codice network è cresciuto del +14,20% per 435 agenzie; +12,08% le assicurazioni emesse centralmente con contratti esclusivi per 476 agenzie; +48% le pratiche centralizzate booking per 95 adv, mentre sono 400 gli agenti aderenti al fondo di garanzia in regola e un centinaio con scadenza a breve.

FINO A 200 AGENZIE GOLD. Nel prossimo biennio, il Progetto Gold, che ora riguarda un centinaio di agenzie, sarà ulteriormente valorizzato. È previsto l’aumento del numero delle adv fino a 200 entro il 2018, un incremento dei plus commerciali esclusivi, due eventi dedicati l’anno, un’area riservata in The Box e personalizzazione del brand.

IL PROGETTO PARTNER. Di pari passo con la crescita dei risultati del network, è aumentato anche lo share del 90% dei fornitori (+13% rispetto al 2016). A loro Geo rivolge il nuovo Progetto Partner 2018 che, precisa Colitta, «punta a individuare 4-5 operatori con cui instaurare un rapporto privilegiato con noi, con condizioni commerciali più favorevoli, per elevare al massimo il nostro e il loro brand. Saranno valutati in base alla loro presenza a livello nazionale, ai volumi, ma anche al feeling con gli azionisti».

WIN4ALL SI RINNOVA. Con circa un milione di euro di storno verso le agenzie, tra premi accumulati per 700 mila euro (+95% rispetto al 2016) e 300mila euro di premi con altre attività, con il Win4all Geo è stato il network con la maggiore quota di redditività condivisa con le agenzie. La novità della nuova edizione sono i premi legati al marketing del network che riguardano il sito internet Geo, il monitor vetrina, l’insegna agenzia Geo e l’ordine di 1500 copie del tabloid.

APP GEO VIAGGI. Per innalzare il livello tecnologico dell’agenzia, viene lanciata a giorni la prima app per gestire il cliente quando è in vacanza. Accessibile con una password fornita dall’agenzia, permette di avere a portata di clic sullo smartphone tutte le informazioni utili in viaggio, da quelle turistiche sulla località ai contatti d’emergenza.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Maria Grazia Casella
Maria Grazia Casella

Guarda altri articoli