Gds e Ota contro le compagnie aeree: battaglia europea

Gds e Ota contro le compagnie aeree: battaglia europea
09 Gennaio 11:33 2020 Stampa questo articolo

Gds e Ota contro i tre colossi dei cieli europei – Gruppo Lufthansa, Air France-Klm e Iag – accusati di sfavorire le vendite tramite i suddetti canali. Eu Travel Tech, lobby che al suo interno annovera nomi come Amadeus, Booking, eDreams Odigeo, Expedia e Travelport, dichiara guerra alle big del trasporto aereo del vecchio continente colpevoli di “discriminare i canali di distribuzione neutrale” e chiede alla Commissione europea di agire “rapidamente”.

Bruxelles, si legge in una nota, “dovrebbe abolire al più presto le restrizioni esistenti nella distribuzione della biglietteria aerea e, in determinati casi, l’abuso di posizione dominante esercitata dalle principali compagnie, un abuso che compromette gravemente la capacità di comparazione dei consumatori”.

Le azioni dei tre big, in particolare, riducono la trasparenza, facendo sì che “le tariffe più convenienti si trovino solo sulle loro piattaforme”. Allo stesso modo, la lobby critica il fatto che il Gruppo Lufthansa, Air France-Klm e Iag “impongano ricarichi sui biglietti acquistati attraverso gli intermediari”.

Il risultato, conclude la comunicazione di Eu Travel Tech, è che “queste pratiche abusive stanno portando a prezzi più alti”, a tutto danno della concorrenza. Per questo motivi, la richiesta all’esecutivo comunitario è di “creare un nuovo marchio regolatorio che offra uguali condizioni tra la distribuzione dirette e quella indiretta.

 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli