Gattinoni, il business travel cresce a doppia cifra

Gattinoni, il business travel cresce a doppia cifra
18 giugno 13:56 2018 Stampa questo articolo

Cresce la divisione business travel di Gattinoni Travel Network, quest’ultima società della holding Gattinoni che ha chiuso il bilancio 2017 con 205 milioni di euro. La sezione dei viaggi d’affari, quindi, conta più della metà del fatturato (112 milioni) e una crescita annua del 18%. Premesse positive anche per l’anno in corso, visto che le previsioni calcolate sul primo quadrimestre portano le stime al +15%.

La sezione viaggi d’affari del network, lo scorso anno, ha visto l’apertura della quarta sede italiana, a Bologna (dopo quelle a Monza, Milano e Roma), mentre sul tema tecnologia e specializzazione c’è la creazione di un nuovo Self Booking Tool, il completamento e il miglioramento della gestione dei dati (Data Support) e la creazione dell’Implementation Office, che coordina e gestisce i flussi informativi con i clienti, amalgamando le nuove piattaforme tecnologiche del gruppo.

«Riteniamo che il mercato abbia bisogno di una società come la nostra per rispondere a una tipologia di aziende, sempre più numerose, che oltre alla tecnologia richiede servizio personalizzato e assistenza 24 ore su 24 – sottolinea Eros Candilotti, direttore commerciale Gattinoni Business Travel – Continueremo a investire in tutti gli ambiti, in primis la tecnologia, con il lancio nel 2018 di nuove app, ma anche nella formazione e nell’aggiornamento».

L'Autore