Gattinoni brandizza le bici di Milano per i Super Summer Days

Gattinoni brandizza le bici di Milano per i Super Summer Days
06 maggio 13:46 2019 Stampa questo articolo

Per portare clienti in agenzia, Gattinoni spinge sempre più sul marketing e la comunicazione e lancia Bike Me, attiva a Milano per l’intero mese di maggio.

Si tratta di un’operazione che prevede nelle stazioni del bike sharing milanese di Moscova – totalmente personalizzata – e in altre 10 stazioni in zone centralissime della città grafiche impattanti a terra, nelle rastrelliere e nei display sulle colonnine.

La campagna Gattinoni, in collaborazione con l’Ente di Dubai, è stata progettata dalla divisione communication a supporto dei Super Summer Days (un mese di promozioni speciali in tutte le agenzie del network).

L’operazione Bike Me – supportata anche dalle campagne su Radio Deejay, Radio Italia e Radio Montecarlo (oltre che la radio di casa) – si integra a una campagna digital, composta da banner e ddm (social compresi), con l’obiettivo di raggiungere un target ampio di utenti. È stata scelta, inoltre, una rete di siti tra i più visitati in Italia, che raggiungono oltre 9 milioni di turisti al mese, con un’audience molto eterogenea, con fascia over 35 anni predominante, in linea con il target Gattinoni.

Su Instagram è previsto anche un concorso: semplicemente condividendo alcune immagini gli utenti possono vincere premi.

Gattinoni integra la campagna anche con la presenza sull’app Dove Conviene: un mese nello slider in collaborazione con l’Ente di Abu Dhabi. Grazie alla geolocalizzazione, chi vede l’offerta sul volantino potrà facilmente trovare l’agenzia Gattinoni Mondo di Vacanze più vicina e finalizzare la prenotazione.

Isabella Maggi, direttore marketing & communication del Gruppo, ha dichiarato: «Tutto è stato concepito e realizzato dalla divisione Gattinoni Communication. Dalla campagna creativa dei Super Summer Days ai concorsi, dai materiali nelle agenzie del network all’operazione Bike Me, agli spot della campagna radiofonica. Attività e materiali eclettici, segno di una non comune versatilità del team ad affrontare nuove sfide ogni giorno».

L'Autore