Torna alle Gallery

Traviata experience: un’opera per l’incoming a Roma

A Roma c’è un modo nuovo per ascoltare e soprattutto comprendere l’opera lirica, si chiama Traviata Experience ed è il primo allestimento del più ampio progetto di diffusione della lirica italiana di Sarah Biacchi, chiamato “L’Anima dell’Opera”. Congegnata per proporre al grande flusso turistico straniero leisure che sceglie la Capitale un’offerta professionale e inedita di intrattenimento dal vivo, Traviata Experience racconta in lingua inglese i pensieri e gli stati d’animo di Violetta, protagonista dell’opera più rappresentata al mondo. Nella veste di Margherita Gauthier, ovvero La signora delle camelie, il romanzo da cui fu tratto il libretto d’opera per La Traviata, l’attrice Sarah Biacchi introduce sulla scena, svelandone i retroscena, la selezione drammatizzata dell’opera di Verdi eseguita dal vivo dal soprano Chiara Maione (Violetta Valéry), dal tenore Andrea Pecci (Alfredo Germont) e dal baritono Maurizio Zanchetti (Giorgio Germont), accompagnati al pianoforte dal maestro Fabio Montesi.

«Nei tre giorni scarsi di permanenza media a Roma le visite d’obbligo sono per i monumenti, le basiliche e i musei. Dall’imbrunire, lo straniero in città non troverà certo sale cinematografiche che propongano pellicole in lingua originale. Non abbiamo la tradizione né del parigino Moulin Rouge, né quella newyorkese dei grandi musical. L’Auditorium Parco della Musica è pressoché ignorato dai turisti stranieri, così come la stagione invernale del Teatro dell’Opera», commenta la produzione NOS – Nuovo Orizzonte Spettacolo.

L’opera, di circa 80 minuti di durata, viene presentata tutti i venerdì alle ore 19 a partire dal 15 marzo per tutto il 2018, salvo pausa estiva, all’interno del salone della Chiesa Evangelica Metodista, in via Firenze 38, a pochi metri dal Quirinale e dalla fermata metro Repubblica. Lo spettacolo è già al centro di accordi con alcuni operatori incoming come Mirtravel, Carrani e Italiabella. Competitivo il costo del biglietto che – sempre a detta della produzione – «sarà in linea con l’offerta operistica presente a Roma e sui livelli dei prezzi per assistere da abbonato a una replica al Teatro dell’Opera».

Traviata Experience è il primo di una serie di spettacoli scritti da Biacchi sulla trilogia verdiana che oltre a La Traviata comprende Rigoletto e Trovatore.