Fusione Fincantieri-ex Stx, la decisione Ue slitta al 17 aprile

Fusione Fincantieri-ex Stx, la decisione Ue slitta al 17 aprile
23 Gennaio 11:53 2020 Stampa questo articolo

Slitta al 17 aprile la decisione della Commissione Ue in merito alla fusione tra Fincantieri e Chantiers de l’Atlantique (ex Stx).

La decisione di Bruxelles era prevista inizialmente per il 17 marzo, ma la Commissione, in accordo con le parti, ha esteso la scadenza di un mese, nel rispetto del regolamento dell’Unione Europea sulle fusioni.

Infatti, quando si tratta di fusioni, il tempo supplementare può servire alle parti coinvolte per fornire ulteriori informazioni o dare altre motivazioni utili all’antitrust europeo per dare il via libera all’operazione.

Il nodo della questione è l’istruttoria della Commissione europea sulle concentrazioni, avviata quando l’Ue ha deciso di accogliere la domanda presentata delle autorità Antitrust di Francia e Germania, temendo che l’operazione possa ridurre la concorrenza nel mercato mondiale della costruzione di navi da crociera.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore