Fusione El Corte Inglés-Logitravel in dirittura d’arrivo

Fusione El Corte Inglés-Logitravel in dirittura d’arrivo
24 Giugno 10:52 2021 Stampa questo articolo

È in dirittura d’arrivo lo storico accordo tra un network di agenzie e una Ota (Online travel agency) in Spagna: dal 1° luglio, infatti, dovrebbe essere confermata l’operazione di fusione tra Viajes El Corte Inglés e Logitravel.

Prosegue senza sosta, quindi, il processo di consolidamento del travel in Spagna, come nel resto d’Europa. In questo caso, però, a destare interesse non è tanto la magnitudine dell’accordo – che comunque vedrà nascere il secondo polo del travel spagnolo dopo Ávoris Corporación Empresarial (nato dalla fusione tra Avoris del Gruppo Barceló e Globalia) – quanto l’insolita alleanza tra un player tecnologico come Logitravel e un gruppo di agenzie e operatori tradizionale.

Lo scopo dell’accordo, infatti, è quello di mantenere entrambi i marchi attivi sul mercato, ma d’ora in avanti Viajes El Corte Inglés potrà beneficiare delle infrastrutture tecnologiche di Logitravel per sviluppare una strategia omnicanale e migliorare i supporti informatici di t.o. e adv; dall’altro la Ota potrà contare su una rete fisica (presente anche in America Latina con circa 150 uffici e un centinaio di agenzie tra Messico, Argentina, Colombia, Cile, Panama,etc.) per distribuire il suo prodotto: soprattutto crociere, hotel e trasporti.

Il nuovo ceo della società sarà Jorge Schoenenberger, attualmente socio direttore dei settori travel, hospitality, leisure & trasporti per l’area Emea di Deloitte, società di consulenza finanziaria che ha fatto da regista dell’operazione. La joint venture permetterà alla storico El Corte Inglés di mantenere comunque la maggioranza delle quote della sua rete di agenzie di viaggi (circa 600 agenzie in tutta la Spagna). Per chiudere le operazioni, però, le due società sono in attesa del via libera dell’Antitrust spagnolo.

Viajes El Corte Inglés, come tutto il settore turistico, esce da un anno tremendo dal punto di vista finanziario: solo nel primo semestre 2020 la società ha perso il 90% del fatturato. Logitravel Group, nata nel 2002 e presente in 8 Paesi nel mondo con circa 1.000 dipendenti, è presente nel mercato B2B con vari marchi: la banca letti Smyroom; la piattaforma per agenzie Traveltool, il tour operator Traveltino, l’agenzia online Logitravel e la catena alberghiera Smyhotels.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Gabriele Simmini
Gabriele Simmini

Redattore

Guarda altri articoli