Fs, offerta per l’alta velocità in Thailandia

Fs, offerta per l’alta velocità in Thailandia
13 settembre 14:13 2019 Stampa questo articolo

Il Gruppo Fs è sempre più attratto dal mercato asiatico e, attraverso la recente business unit Fs International, ha presentato un’offerta per il progetto “High Speed Rail Linked 3 Airport” a Bangkok, in Thailandia. Nello specifico, la gara riguarda la costruzione e l’esercizio per 45 anni della linea ferroviaria ad alta velocità che connetterà i 3 principali aeroporti dell’area Bangkok-Rayong: Don Mueang, Suvarnabhumi e U-Tapao.

Il consorzio è strutturato nella forma del Dbfom: design, build, finance, operation & maintenance. Il raggruppamento di imprese è guidato dalla compagnia tailandese Charoen Pokphand e vede la partecipazione anche del gruppo cinese China Railway Construction Corporation. Il consorzio è stato selezionato dalle autorità tailandesi come preferred bidder, cioè miglior offerente.

Il Gruppo Fs, che riveste il ruolo di contracting partner, è stato selezionato per l’effettuazione sia della parte infrastrutturale che per la  gestione del servizio trasporto passeggeri, sia di ristrutturazione delle stazioni (praticamente il ruolo che attualmente svolge Rfi in Italia). Il fatturato atteso da Fs per i primi 15 anni di esercizio è stimato per 1 miliardo di euro.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore