Frigerio, partnership con Nexi per nuove soluzioni digitali

Frigerio, partnership con Nexi per nuove soluzioni digitali
25 Giugno 13:22 2020 Stampa questo articolo

Anche Frigerio Viaggi volta pagina e lancia nuovi format per il segmento Mice. Nel corso del suo digital event Emotional & Virtual, organizzato in collaborazione con Nexi, sono stati presentati nel dettaglio ad oltre 200 top client, fornitori, stampa e agenzie del Gruppo i nuovi modelli di business.

«Il mondo è cambiato più negli ultimi mesi che negli ultimi vent’anni – ha spiegato Simone Frigerio, direttore commerciale di Frigerio Viaggi – Per questo motivo abbiamo sviluppato nuove modalità di approccio: sul fronte del Business Travel, stiamo apportando delle evoluzioni al nostro sistema di self booking tool per la gestione dei viaggi d’affari, che diventerà sempre più tecnologico e digitale. Siamo orgogliosi di annunciare la nuova partnership con Nexi e con il loro sistema Virtual Payment».

Anche Nexi ha illustrato le sue soluzioni innovative. Alberto Panariello, head of commercial cards sales & partnerships  ha presentato Travel Account, una soluzione virtuale che risponde alle esigenze di spesa del segmento T&E, per la prenotazione di viaggi tramite Travel Management Company.

«Nasce con l’obiettivo di privilegiare una nuova customer experience delle aziende, semplificando i processi d’acquisto e garantendo maggiore sicurezza e controllo delle spese di viaggio aziendali. La soluzione Nexi non si limita alla gestione delle sole spese di Business Travel, è funzionale anche alla gestione della parte Mice ed Esposizioni».

Sui format di Frigerio Viaggi si è soffermata Paola Frigerio, direttore leisure, marketing e network del Gruppo: «I nostri nuovi format consentono di superare i limiti della fisicità attraverso la tecnologia, enfatizzando però l’elemento umano. I digital meeting, indicati per dialogare per esempio con il team vendite, le filiali, la rete dei distributori, organizzare un road show, consentono di abbattere le distanze con i partecipanti, ponendo le persone al centro, interagendo con loro come se fossero nella stessa stanza».

I virtual event (convention ed eventi) sono invece in grado di creare una nuova dimensione e trasportare il pubblico in un mondo parallelo, con l’ausilio di Set Virtuali 3D, con scenografie progettate appositamente e grafiche dinamiche. Utilizzando location suggestive e paesaggi mozzafiato, è possibile ambientare l’evento dove si vuole. Abbiamo infine l’evento ibrido, un mix tra un evento classico e un virtual event: una parte dei partecipanti viene coinvolta fisicamente, l’altra parte invece si collega da remoto con la possibilità di vivere virtualmente la stessa esperienza», ha concluso la manager.

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli