Formentera destagionalizza con Better in Winter

Formentera destagionalizza con Better in Winter
23 Giugno 12:18 2017 Stampa questo articolo

Formentera, la più piccola isola delle Baleari, presenta il progetto sostenibile “Save Posidonia” che segue la campagna europea “Better in Winter” per promuovere le Isole Baleari nei mesi di bassa stagione.

Con una superficie di soli 83 km quadrati, Formentera è la più piccola isola abitata delle Baleari, un luogo tranquillo a poco più di due miglia nautiche da Ibiza. Offre 66 km di costa con spiagge di diverse dimensioni, calette, dune e angoli affascinanti, ma soprattutto un mare di acque turchesi, limpide e trasparenti, che offrono una visibilità fino a 8 metri, ideale per pesca subacquea, snorkeling e surf. Un vero patrimonio naturale, garantito dalla presenza della “posidonia oceanica”, la pianta acquatica tipica dell’area che qui ha dato vita alla prateria più grande del Mediterraneo, dichiarata bene naturale dall’Unesco nel 1999, presente fino a 40 metri di profondità. La posidonia è una pianta antica che produce una grande quantità di ossigeno e materia organica, indispensabile per l’ecosistema della flora e della fauna marina e per la protezione delle coste, che, purtroppo, sta diminuendo di anno in anno.

Per questo, per proteggerla e mantenerla per le generazioni future, dal 12 al 15 ottobre si svolgerà il “Save Posidonia Festival” promosso dal Consell Insular de Formentera, in occasione dell’Anno Internazionale del Turismo Sostenibile per lo Sviluppo, che presenterà un’offerta diversificata di attività sportive per conoscere la natura, eventi culturali straordinari e workshop sull’ambiente, adatti a tutte le età, per promuovere il turismo sostenibile. «Sarà disponibile, inoltre, un sistema di micro-mecenatismo per coinvolgere persone e aziende ad azioni per la conservazione di una specie così importante per l’ecosistema delle Baleari», come ha spiegato Alejandra Ferrer, Consellera de Turismo, Territorio y Comercio.

Sempre nell’ottica di destagionalizzare l’offerta nel mese di ottobre sono attesi tanti appassionati di ciclismo e Triathlon e weekend gastronomici a base di piatti nazionali. «Iniziative – ha aggiunto Ferrer – che si inseriscono nel piano “Better Winter” per promuovere le Baleari e allungare la stagione, oltre i tre mesi estivi, considerando le temperature gradevoli, da aprile-maggio a ottobre-novembre. A questo scopo e per aumentare anche il numero dei voli, stiamo incontrando operatori turistici e vettori e per rendere l’isola più a portata di mano stiamo installando postazioni di bike sharing e introducendo autobus locali attrezzati per il trasporto delle bici. Nel 2016 i turisti italiani in tutte le Baleari sono stati circa 700mila, dei quali il 45% ha soggiornato a Formentera».

 

 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Dorina Landi
Dorina Landi

Guarda altri articoli