Tax free shopping, la fatturazione elettronica non spaventa: le soluzioni Global Blue

by Redazione | 22 Giugno 2018 11:49

Focus sulla digitalizzazione dei sistemi di tax refund all’evento “Breakfast in Lounge”, organizzato da Global Blue nella propria area Vip in Piazza di Spagna, a Roma. Un’occasione che si è trasformata in una sorta di “accademia” che la società impegnata nei servizi di tax free shopping ha dedicato ai brand presenti per supportarli nel processo di accreditamento presso l’Agenzia delle Dogane in vista della scadenza del 1° settembre, quando tutti i commercianti italiani che usano il tax free dovranno adottare il nuovo sistema di emissione e trasmissione delle fatture in formato elettronico.

Gli investimenti in strumenti digitali, così come l’integrazione tra servizi offerti in città e negli hub aeroportuali, sono stati centrali nella strategia che Global Blue ha adottato in questi anni. Dall’accoglienza riservata ai big spender internazionali nelle Lounge, location esclusive nel cuore dello shopping di lusso delle varie città, dove rilassarsi durante gli acquisti, fino alla cura dei globe shopper in aeroporto.

Qui, il miglioramento della customer experience ha beneficiato davvero molto degli investimenti che Global Blue ha sostenuto negli anni per gli strumenti digitali. Come il progetto dei chioschi – che diventeranno quattro entro la fine di quest’anno a Fiumicino – realizzato in collaborazione con l’Ufficio centrale delle Dogane, a seguito dell’implementazione del sistema digitale Otello – Online Tax Refund at Exit: Light Lane Optimization per l’emissione della fattura in formato elettronico. Il servizio dei chioschi, che può contare sul supporto di uno staff multilingue dedicato, permette al turista di richiedere e ricevere la validazione digitale doganale ottenendo velocemente il rimborso con l’accredito che, in questo caso, avviene esclusivamente su carta di credito.

Per i turisti cinesi, che si sono confermati la principale nazionalità nel mercato del tax free shopping, è stata introdotta anche la possibilità di ricevere il rimborso istantaneo dell’Iva sui propri portafogli digitali Alipay e WeChat.

Per Antonella Bertossi, partner relationships & marketing manager di Global Blue Italia, «gli investimenti fatti da Global Blue in questi anni sul fronte della tecnologia si inseriscono nella strategia di volere quotidianamente migliorare la shopping experience dei turisti internazionali grazie all’implementazione di servizi innovativi che rendano le procedure legate al tax free shopping più rapide e semplici».

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/focus-sulla-digitalizzazione-dei-sistemi-di-tax-refund-allevento-breakfast-in-lounge-organizzato-da-global-blue-nella-propria-area-vip-in-piazza-di-spagna-a-roma-un/