Flixbus è salva, c’è l’ok del governo

Flixbus è salva, c’è l’ok del governo
26 aprile 09:38 2017 Stampa questo articolo

È ufficiale: Flixbus, l’azienda di trasporti su gomma, può continuare a operare sul territorio italiano. È stato infatti pubblicato, in Gazzetta Ufficiale, il decreto approvato in consiglio dei ministri lo scorso 11 aprile, che conferma l’eliminazione della norma inserita nel decreto Milleproroghe, che avrebbe minacciato l’attività dell’operatore low cost.

«Il salvataggio di FlixBus non è la vittoria di uno, ma di tutti – ha commentato Andrea Incondi, amministratore delegato di Flixbus – Di tutte le aziende che lavorano ogni giorno al nostro fianco, e della concorrenza, grazie a cui gli italiani continueranno a poter decidere come viaggiare. E ancora, di chiunque voglia scegliere di investire in Italia, perché si è finalmente dato un segnale sulla certezza delle leggi. Sembra che il governo abbia voluto mettere la parola fine a questa vicenda. A questo punto, anche per i tanti che si sono spesi a nostro sostegno in questa battaglia, vogliamo continuare a considerare l’Italia un Paese credibile e riteniamo che la decisione presa sia un segnale che va in questa direzione».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore