Flixbus, prenotazioni in Italia al +43% durante la summer

Flixbus, prenotazioni in Italia al +43% durante la summer
07 settembre 12:07 2018 Stampa questo articolo

L’estate italiana di Flixbus si conclude in positivo: tra giugno e agosto 2018, infatti, le prenotazioni in Italia sono aumentate del 43% rispetto allo stesso periodo del 2017. In particolare, FlixBus ha registrato un primo picco in concomitanza con la terza settimana di luglio, che per molti studenti ha segnato la fine della sessione estiva, e un secondo durante la settimana di Ferragosto.

«L’incremento registrato questa estate dimostra che in Italia c’è un’esigenza crescente di mobilità, a cui intendiamo continuare a rispondere rendendo la nostra rete sempre più capillare, collegando anche i centri minori del nostro Paese a beneficio della popolazione locale e in un’ottica di valorizzazione del territorio», afferma Andrea Incondi, managing director di FlixBus Italia.

Questa la top 10 delle destinazioni più gettonate: Roma, Milano, Firenze, Venezia, Napoli, Torino, Bologna, Genova, Verona, Orio al Serio.

Scese durante l’estate 2018, invece, le connessioni internazionali, a vantaggio dei collegamenti nazionali, tra cui soprattutto quelli per il Mezzogiorno: in particolare, è cresciuto il numero di passeggeri che hanno viaggiato verso Napoli, Bari, Lecce, Taranto e Salerno. Tra le destinazioni di mare stravincono Rimini, Gallipoli e La Spezia, snodo obbligato per chi è diretto nelle Cinque Terre; tra quelle di montagna sono in testa Bolzano, Trento e Aosta.

L’incremento registrato in Italia è comunque in linea con quello avuto a livello globale che, in seguito all’introduzione di nuovi mercati e all’estensione della rete FlixBus a 28 Paesi (Stati Uniti inclusi), è stato di circa il 50%. In Paesi in cui FlixBus è arrivata più di recente (come Belgio, Croazia e Spagna), l’incremento è stato di circa il 100%. Tra le mete che hanno riscosso più successo anche Berlino, Parigi, Monaco, Amburgo, Praga, Francoforte, Vienna e Amsterdam.

«Sin dall’inizio ci impegniamo per garantire a chiunque la possibilità di viaggiare, e siamo lieti che sempre più persone scelgano di scoprire con noi nuove destinazioni. Per questo continueremo a estendere la nostra rete internazionale», aggiunge André Schwämmlein, cofondatore e ceo di FlixMobility. 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore