Filo Diretto, restyling e provvigioni extra per le adv

Filo Diretto, restyling e provvigioni extra per le adv
27 Aprile 11:59 2017 Stampa questo articolo

Operazione compiuta per Filo Diretto che ha portato a termine un restyling nel segmento travel insurance tutto orientato ad una maggiore vicinanza con la rete agenziale, come spiega Stefano Pedrone, responsabile divisione turismo del Gruppo. «Questo restyling avviene a valle del cambiamento dell’azionariato di Filo Diretto, che entro l’anno andrà in fusione con un’altra compagnia e che vuole mantenere un saldo presidio nel settore del turismo. Per questo motivo abbiamo voluto brandizzare tutti i nostri prodotti, così da sottolineare l’appartenenza del prodotto alla compagnia. In questo contesto abbiamo rinnovato l’immagine con foto empatiche per essere più diretti alle agenzie di viaggi».

E per lanciare un messaggio forte di questa nuova veste operativa, Filo Diretto ha lanciato recentemente l’operazione “Guadagni Stellari” una campagna di incentivazione rivolta alle agenzie di viaggi che prevede una provvigione extra del 5%  per coloro che emetteranno una polizza Filo Diretto Easy entro il 30 giugno prossimo.

«Noi siamo una compagnia da anni impegnata nel settore dei viaggi – spiega Pedrone – ed in questa fase di rebranding di prodotti, la sostanza delle condizioni non è variata, ma abbiamo apportato delle modifiche, alzando il massimale su alcune destinazioni (vedi Usa), e introdotto il massimale illimitato, sia sul prodotto “mondo intero”, e quindi la possibilità delle adv di acquisire la polizza col massimale illimitato. Poi abbiamo riproposto le garanzie per gli atti terroristici, diventato un must per le polizze. Puntiamo sulla nostra polizza “All Risk“che prevede l’estensione agli atti terroristici dell’opzione annullamento. L’agenzia si trova quindi a poter scegliere una formula annullamento tradizionale oppure una più estesa».

Spazio, inoltre, ai prodotti venduti maggiormente. «L’assistenza e spese mediche con la polizza-viaggio completa che comprende, assistenza, infortuni e spese mediche, visto che c’è una maggiore esigenza di tutelarsi. Le adv vendono molto queste polizze così come anche la polizza annullamento è una delle garanzie più gettonate, ed è anche quella più rischiosa per la compagnia, ma fa parte del gioco del mercato».

E su come sta cambiando il mondo delle assicurazioni nel segmento travel Pedrone sottolinea come «sicuramente si vendono più polizze individuali perché il viaggiatore è più sensibile, poi l’agenzia di viaggi è sempre più attenta a possibilità di ulteriori revenue e non è più solo vendita del viaggio, ma anche le ancillary che son legate al viaggio e la copertura assicurativa li ha spinti a interessarsi sempre più al prodotto e spiegarlo al proprio cliente. Da parte nostra ci chiedono maggiore formazione al prodotto, perché hanno di fronte un cliente più preparato e noi abbiamo fatto leva con la  nostra rete commerciale che attualmente, con nove addetti su tutto il territorio, rappresenta una garanzia d’assistenza a tutto campo».

Sulla formazione alle adv interviene brevemente anche Rossella Rossi, responsabile marketing di Filo Diretto: «Il modulo che abbiamo scelto per la formazione è quello di incontri fisici  che ci permettono di entrare nello specifico e offrire una formazione personalizzata, riuscendo a spiegare anche i dettagli quali ad esempio le dinamiche della preventivazione in diretta. A questo abbiniamo la partecipazione ai vari eventi organizzati dai nostri t.o. partner, che permette di incontrare in una unica soluzione anche 40-50 agenti».

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli