Fiavet, Innocenti: «In Puglia ora più tutele per le agenzie»

Fiavet, Innocenti: «In Puglia ora più tutele per le agenzie»
16 aprile 12:45 2019 Stampa questo articolo

In Puglia è stata approvata la nuova legge che regolamenta le agenzie di viaggi, con Piero Innocenti, presidente della divisione pugliese di Fiavet nonché vice in quella Nazionale, che accoglie con favore le modifiche apportate alla regolamentazione regionale: «Adesso ci sono maggiori tutele per gli adv».

«Abbiamo vinto una battaglia difficile – aggiunge Innocenti – Incontrando molte difficoltà. Ma l’approvazionedi tale legge regionale non poteva essere più rimandata. Nel corso dell’ultimo anno e mezzo Fiavet ha spiegato le sue ragioni, assunto il ruolo di suggeritrice e proposto modifiche al testo legislativo. Abbiamo trovato sulla nostra strada interlocutori attenti, come il presidente della IV Commissione Donato Pentassuglia. Anche l’assessore regionale al turismo Loredana Capone ha subito compreso la necessità di dotare la Puglia di un nuovo testo legislativo e si è adoperata in tutti i modi per giungere a una felice conclusione della vicenda».

La sintesi di tutte le esigenze espresse, sottolinea Innocenti, «ha portato a una legge equilibrata, con maggiori tutele per i clienti delle agenzie di viaggi e più garanzie per il futuro del comparto, stremato dall’abusivismo. È fondamentalmente una nostra vittoria, il successo di una categoria che da sempre lavora in silenzio, ma che sa anche alzare la voce e il cui operato è tra l’altro riconosciuto dalla nuova normativa».

«Siamo, inoltre, riusciti a ottenere l’esenzione dai corsi obbligatori di formazione professionale per l’abilitazione al ruolo di direttore tecnico di agenzia, sia per i dipendenti che per i titolari di agenzie di viaggi da almeno tre anni – conclude il presidente di Fiavet Puglia – Abbiamo ottenuto anche che i direttori abbiano il vincolo di prestare la propria opera con carattere di esclusività, evitando così, come è accaduto, che si presti il titolo a più adv non collegate tra loro».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore