A Fès il meglio della musica sacra internazionale

by Redazione | 17 Maggio 2017 13:06

Prosegue fino al 20 maggio la 23ª edizione del Festival de Fès des Musiques Sacrées du Monde, che quest’anno ha una veste ecologica: interamente dedicata all’acqua, intesa come fonte di vita e d’ispirazione. Una scelta in linea con le tematiche affrontate durante la Cop22 di Marrakech che riflette l’urgente necessità di sensibilizzare il grande pubblico verso un pensiero ecologico e sostenibile per salvaguardare il pianeta di cui l’acqua è uno degli elementi principali.

Per una settimana, Fès si trasforma nel luogo d’incontro per artisti nazionali e internazionali provenienti dal Giappone al Brasile, dalla Spagna alla Cina che interpretano il mondo dell’acqua con un intento ecologico, etico e spirituale. Ospite d’onore di questa edizione è la Cina mentre tra gli artisti inviati ci sono Vincent Amigo virtuoso della chitarra flamenco contemporanea, la brasiliana Marlui Miranda, il cantante raï pop belga-marocchino Cheb Rayan, il compositore produttore e cantante marocchino Issam Kamal, il cantante blues americano Eric Bibb, la musicista cinese Lingling Yu, e Marc Vella il pianista-nomade francese per finire con letture musicali dei brani di Tahar Ben Jalloun.

Dichiarato dell’Unesco nel 2001 come uno dei maggiori eventi culturali mondiali, il Festival di Fès non è solo un appuntamento per gli appassionati del genere ma anche un punto di riferimento per parlare di pace e di relazioni tra culture. Quest’anno poi ci sarà una particolare attenzione alla didattica: per dare l’occasione ai ragazzi in età scolare di conoscere e aprirsi ad altre culture, in collaborazione con l’Insitute Français di Fès, verrà messa in scena un’ambientazione dell’Egitto con musiche saïdi, danze tradizionali, e proiezione di un film con protagonisti bambini musicisti del Nilo, il maggior fiume d’Africa fonte d’acqua e di vita.

Fès è raggiungibile dall’Italia con voli bisettimanali da Bergamo con Ryanair e da Roma con AirArabia che a partire dal 15 giugno inoltre inaugurerà il collegamento interno Fès-Marrakech con tre voli a settimana.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/fes-meglio-della-musica-sacra-internazionale/