Federalberghi: «Grave errore abolire i voucher»

Federalberghi: «Grave errore abolire i voucher»
25 maggio 12:01 2017 Stampa questo articolo

Federalberghi torna ad esprimersi in merito all’abolizione dei voucher e al vuoto amministrativo creatosi di conseguenza. “L’abolizione dei voucher è stato un provvedimento non sufficientemente ponderato, preso sulla scorta di considerazioni politico-ideologiche che poco hanno a che vedere con la realtà delle imprese e del mondo del lavoro e che crea un vuoto normativo nel quale può insinuarsi l’odiosa pratica del lavoro nero”.

È quanto si legge nella nota di Federalberghi, che sottolinea la preoccupazione riguardo le dinamiche che hanno investito il tema dell’occupazione nel settore turistico, relativamente all’abolizione del lavoro accessorio, in sostanza i cosiddetti voucher o buoni lavoro.

“Per questo motivo – prosegue la nota – auspichiamo che il governo tenga fede agli impegni presi e assuma in tempi rapidi l’iniziativa per colmare il vuoto legislativo, garantendo a tutte le imprese la possibilità di accedere a questo importante strumento e creando inoltre le condizioni per un più agevole ricorso a strumenti già esistenti, come il lavoro intermittente”.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore