Expedia, si dimette il ceo Mark Okerstrom

Expedia, si dimette il ceo Mark Okerstrom
05 Dicembre 07:00 2019 Stampa questo articolo

Scossone ai vertici di Expedia. Il colosso dei viaggi online ha annunciato infatti le dimissioni con effetto immediato dell’amministratore delegato e membro del cda, Mark Okerstrom, e del direttore finanziario, Alan Pickerill. Un fulmine a ciel sereno che sta già provocando una nuova riorganizzazione all’interno della Ota.

La società di Seattle ha fatto sapere che Barry Diller, presidente del board, e il vice presidente Peter Kern, avranno il compito di supervisionare le attività, e assieme a tutto il board si occuperanno della scelta della successione dei due manager. Intanto Eric Hart, attuale chief strategy officer, rivestirà la carica di chief financial officer e ceo ad interim.

Il presidente Diller ha dichiarato che le dimissioni sono frutto di «divergenze sulla strategia da seguire. All’inizio di quest’anno Expedia ha iniziato un ambizioso piano di riorganizzazione con l’obiettivo di far avanzare i nostri brand e la nostra tecnologia in modo più efficiente. Questa strategia, però, ha prodotto un minor focus dell’azienda sulle operazioni correnti con risultati finanziari deludenti nel terzo trimestre dell’anno e prospettive poco brillanti a medio termine. Il board non è d’accordo con questa visione e crede che Expedia possa crescere in maniera corposa anche nel 2020». Questa divergenza, quindi, ha «imposto un cambio del management», ha concluso Diller.

Lo scorso novembre, Expedia ha registrato un clamoroso -22% dell’utile netto, circa 409 milioni di dollari, nel corso del terzo trimestre del 2019. Okerstrom, in seguito, aveva quindi rivisto al ribasso le stime di crescita della compagnia, anche perchè le azioni del titolo Expedia in Borsa hanno perso circa il 12% negli ultimi undici mesi.

Anche per questo motivo Barry Diller ha annunciato che il consiglio di amministrazione ha autorizzato il riacquisto di un massimo di 20 milioni di azioni in più rispetto ai 9 milioni di azioni già acquistate nei mesi scorsi. «Acquisterò io stesso ulteriori quote dell’azienda come segno tangibile della mia fiducia e del mio impegno per il futuro a lungo termine di Expedia», ha aggiunto Diller.

Mark Okerstrom è entrato in Expedia nel 2006, è diventato chief financial officer nel 2011. Nell’agosto del 2017 succede come nuovo ceo a Dara Khosrowshahi, passato a Uber.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore