Europ Assistance, le quattro forze di “Viaggi Non Stop Smart”

Europ Assistance, le quattro forze di “Viaggi Non Stop Smart”
28 Marzo 13:01 2018 Stampa questo articolo

Si chiama Viaggi Non Stop Smart ed è la nuova soluzione di Europ Assistance, che pone al centro la salute del viaggiatore facendo leva su quattro elementi chiave.

Commenta così Piero Dacquino, head of tourism: «C’è il rimborso illimitato delle spese mediche anche per patologie preesistenti o croniche come ad esempio il diabete; un linguaggio più semplice sia per le adv che per il cliente finale sulla tipologia di protezione per ogni singola proposta; la facilitazione del processo di vendita attraverso la creazione di due distinte classi di prodotto, la prima per viaggi da 0 a 10 giorni e la seconda da 11 a 30 giorni; infine il nostro fiore all’occhiello, ovvero My Clinic, ecosistema di servizi, tra cui un’app che consente al viaggiatore di effettuare un check-up in tempo reale e richiedere con una semplice telefonata il proprio archivio medico sanitario. Si tratta di uno strumento disponibile sul nostro portale dal prossimo mese e che potrà risultare assai efficace in vista della stagione estiva».

Le attenzioni di Europe Assistance verso il trade, oltre a regimi commissionali che vanno dal 25% al 30%, si traducono anche in operazioni sul territorio: «Abbiamo investito nel Piano In viaggio con EA che prevede incontri territoriali e una nostra partecipazione ai roadshow in giro per l’Italia di importanti partner come Msc Crociere, Settemari, Blue Panorama, e un ciclo di webinar mirati alla formazione delle agenzie, assicurando poi la assistenza personalizzata dei nostri 15 rappresentanti», aggiunge Dacquino.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli