Epifania tra maltempo e neve: disagi nei trasporti al Centro-Sud

by Claudia Ceci | 4 gennaio 2019 11:57

Centro e sud Italia sono alle prese con l’emergenza maltempo, tra ghiaccio, neve e disagi alla circolazione. Marche, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia e Basilicata le regioni maggiormente interessate, dove si registrano rallentamenti, alcune strade vietate ai tir fino al termine dell’emergenza, altre su cui sono in azione i mezzi spargisale. Problemi di viabilità in particolar modo nel Salento e disagi a Matera e provincia, dove si sono registrati numerosi interventi dei Vigili del fuoco.

L’allerta meteo di questi giorni fa scattare il Piano neve e gelo del Gruppo Fs Italiane su alcune linee ferroviarie di Marche, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia e Basilicata.

IL PIANO DELLE FERROVIE. Il bollettino diramato dalla Protezione civile nelle scorse ore indica la presenza di nevicate e gelate, aggravate dal forte vento, a carattere di burrasca, che potrebbe peggiorare la situazione con particolari accumuli di neve; per questo nelle regioni indicate i servizi commerciali regionali saranno garantiti mediamente del 70%. Preallerta e presidi preventivi anche in Calabria e Sicilia, dove non sono però previste riduzioni di treni.

Ecco le linee ferroviarie interessate dall’emergenza: Ancona – Porto d’Ascoli/Ascoli; Ancona – Pescara; Pescara – Sulmona; Pescara – Termoli; Giulianova – Teramo; Sulmona – Terni – L’Aquila; Avezzano – Sulmona; Venafro – Campobasso; Avellino – Benevento; Battipaglia – Potenza; Foggia – Potenza; Foggia – Termoli; Foggia – Bari – Lecce; Bari – Taranto.

L’elenco aggiornato dei treni in circolazione sarà disponibile sul sito trenitalia.com e su fsnews.it. Per far fronte in maniera tempestiva a eventuali criticità provocate nelle prossime ore dal maltempo saranno attivi i Centri operativi territoriali nelle regioni interessate: presidi tecnici degli impianti nevralgici, con particolare attenzione ai nodi urbani ferroviari; corse raschia ghiaccio, per mantenere in efficienza i sistemi di alimentazione elettrica dei treni; allerta del personale delle ditte appaltatrici per garantire la piena operatività degli spazi di stazione aperti al pubblico.

Operatori della circolazione, tecnici di Rfi e delle ditte appaltatrici, sono pronti a intervenire in caso di necessità per controlli sull’infrastruttura e monitoraggio sugli impianti ferroviari. Trenitalia ha previsto misure tecniche e organizzative specifiche per garantire la mobilità delle persone, con locomotive e treni diesel di soccorso pronte a intervenire in caso di peggioramento delle condizioni meteo. Previsto inoltre il potenziamento dei servizi di assistenza ai viaggiatori nelle stazioni interessate per fornire informazioni sulla riprogrammazione dei servizi di trasporto. È attivo il numero verde gratuito 800 892021.

Aeroporti di Puglia ha diramato una comunicazione ai passeggeri per segnalare la possibilità di disagi, viste le precipitazioni nevose anche a bassa quota: “Aeroporti di Puglia informa – si legge – che alla luce del peggioramento previsto tra il 3 e il 6 gennaio, i voli dagli aeroporti di Bari e Brindisi potrebbero subire ritardi o cancellazioni. Si invita, pertanto, a contattare il proprio vettore per eventuali ulteriori informazioni”.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/epifania-tra-maltempo-e-neve-disagi-nei-trasporti-al-centro-sud/