Enoturismo, brindisi da 3 miliardi di euro

Enoturismo, brindisi da 3 miliardi di euro
05 Aprile 12:10 2017 Stampa questo articolo

Un giro d’affari da 3 miliardi di euro. È il fatturato totalizzato nel 2016 dall’enoturismo, segmento del nostro incoming in forte ascesa con un volume di 14,2 milioni di viaggiatori. Sono i numeri più eclatanti dell’Osservatorio Turismo del Vino, presentato nel corso della Bit.

Altri dati di lettura di questo prezioso segmento, che rappresenta la motivazione principale di viaggi in Italia per un buon 15% di turisti stranieri, indicano che solo il 25% delle strade del vino è dotato di un’app, ormai fondamentale per i turisti individuali evoluti che si muovono nel territorio italiano con gli inseparabili smartphone. E ancora, che in sei città su dieci parte della tassa di soggiorno è stata realmente investita per il miglioramento dei servizi turistici.

Ultimo dato di rilievo riguarda l’aumento della spesa per viaggi enogastronomici, pari a un +3%, con big spender provenienti prevalentemente da Usa, Germania, Francia, Regno Unito e Svizzera.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli