Enit, la Sicilia ci riprova con Pappalardo

Enit, la Sicilia ci riprova con Pappalardo
31 gennaio 13:07 2019 Stampa questo articolo

La Sicilia ci riprova e nel balletto delle candidature per il consiglio di amministrazione Enit spunta ora il nome di Sandro Pappalardo, assessore al turismo della Regione siciliana,che ora dovrà passare al vaglio della Conferenza delle Regioni che si riunirà il prossimo 13 febbraio.

Secondo le prime indiscrezioni, dopo aver “bruciato” la candidatura di Sebastiano Conti Nibali, i vertici siciliani hanno deciso di sostenere un nome forte sul quale far convergere i consensi della varie rappresentanze regionali.

Ma niente è ancora deciso, anche perchè si attende di conoscere l’orientamento delle associazioni di categoria chiamate ad esprimere un loro candidato che potrebbe essere una donna, nel rispetto delle quote rosa, stabilito dallo statuto dell’Agenzia di promozione.

Di certo una eventuale candidatura ufficiale, condivisa dalle Regioni, potrebbe finalmente sbloccare l’impasse sul cda, che aveva provocato nelle scorse ore lo sfogo del presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, che aveva ironicamente commentato come  l’iter si stesse rivelando «più difficile della composizione del governo nazionale».

  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli