Emirates e Uber, partnership per le corse dall’aeroporto di Dubai

Emirates e Uber, partnership per le corse dall’aeroporto di Dubai
15 Novembre 12:17 2018 Stampa questo articolo

Emirates espande la sua partnership globale con Uber basandosi sui feedback dei clienti per un’esperienza di viaggio end to end. I passeggeri che viaggiano con Emirates nelle classi Economy Flex e Economy Flex Plus da più di 20 destinazioni globali possono ora usufruire di speciali corse aeroportuali scontate da e per l’aeroporto internazionale di Dubai.

L’offerta è valida per prenotazioni e viaggi da oggi fino al 10 dicembre 2018 e consente ai passeggeri Emirates che viaggiano da tantissime destinazioni nel modo incluse Los Angeles, New York, Amman, Rio de Janeiro e San Paolo, Tokyo e Osaka, oltre alle quattro città italiane in cui è presente Emirates – Bologna, Roma, Milano e Venezia – di poter ottenere corse scontate su Uber quando viaggiano a Dubai.

«Abbiamo ottenuto ottimi risultati con questa partnership e siamo lieti di espandere la nostra offerta con Uber a un numero ancora maggiore di clienti Emirates in Nord e Sud America, Europa, Medio Oriente, Africa ed Estremo Oriente – ha dichiarato Thierry Antinori, executive vice president and chief commercial officer di Emirates ­– Siamo sempre alla ricerca di modi innovativi per migliorare l’esperienza dei nostri clienti da un capo all’altro del mondo e restiamo impegnati per offrire ai passeggeri che viaggiano verso e attraverso Dubai servizi eccezionali, maggiore praticità e un viaggio del cliente senza interruzioni».

I passeggeri Flex Plus di Emirates possono avere il vantaggio di usufruire di due corse gratuite (fino a 28 euro per viaggio) da e per l’aeroporto internazionale di Dubai da qualsiasi luogo di Dubai, mentre i passeggeri di Economy Flex riceveranno il 50% di sconto su due corse da e per l’aeroporto internazionale di Dubai in qualsiasi parte di Dubai (fino 15 euro per viaggio). Il codice promozionale offerto da Uber è anche disponibile per i passeggeri che visitano Dubai provenienti dall’Australia, Sud Africa, Egitto, Francia e Arabia Sudita, fino al 10 Dicembre del 2018.

«Siamo entusiasti di aver visto migliaia di passeggeri beneficiare di questa partnership con Emirates, e di estenderla a più parti in tutto il mondo per godere di un’esperienza di volo senza ostacoli – ha commentato Brooks Entwistle, capo dell’ufficio internazionale di Business di Uber – Condividiamo una caratteristica globale con Emirates, servendo milioni di clienti in centinaia di città in tutto il mondo, e l’impegno e volontà di creare opportunità per le persone».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore