Emirates torna a volare sulla Milano-New York

Emirates torna a volare sulla Milano-New York
22 Giugno 09:43 2020 Stampa questo articolo

Oltre alla ripresa dei collegamenti per New York Jfk da Milano Malpensa (dal 14 luglio, giornaliero), Emirates compie un ulteriore passo verso il ripristino del proprio network e annuncia la ripresa dei voli passeggeri verso altre 10 città in tutto il mondo. Le nuove destinazioni che verranno introdotte nella rete dei collegamenti sono Colombo (dal 20 giugno), Sialkot (24 giugno), Istanbul (dal 25 giugno); Auckland, Beirut, Bruxelles, Hanoi e Ho Chi Minh City (tutte dal 1 ° luglio); Barcellona e Washington (dal 15 luglio).

I voli in partenza da Sri Lanka, Vietnam e Pakistan – fa sapere la compagnia – trasporteranno però unicamente i passeggeri diretti verso gli Emirati Arabi Uniti e le successive destinazioni.

«Grazie al supporto e alla collaborazione delle autorità emiratine, Emirates garantisce voli sicuri a tutti coloro che hanno necessità di viaggiare. Non vediamo l’ora di incrementare ulteriormente la nostra offerta nel corso delle prossime settimane. Man mano che torneremo gradualmente alla normalità, la priorità per Emirates resterà sempre quella di tutelare la salute di viaggiatori, dipendenti e comunità nelle quali opera», ha detto Adnan Kazim, chief commercial officer di Emirates.

Inoltre, sempre a partire da luglio, Emirates incrementerà i collegamenti anche per le seguenti destinazioni: Londra Heathrow, Manchester, Francoforte, Parigi, Zurigo, Madrid, Amsterdam, Copenaghen, Dublino, New York JFK, Toronto, Kuala Lumpur, Singapore e Hong Kong.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore