Emirates ritorna a Londra e Parigi con l’A380

Emirates ritorna a Londra e Parigi con l’A380
26 Giugno 10:45 2020 Stampa questo articolo

Emirates tornerà a volare, a partire dal 15 luglio, nei cieli di Londra Heathrow e Parigi con un A380. L’aeromobile, il cui ultimo esemplare verrà prodotto nel 2021, farà quindi il suo ritorno dopo che la pandemia di Covid-19 aveva, da marzo, costretto temporaneamente la flotta passeggeri a terra.

«L’A380 rimane un aeromobile popolare tra i nostri clienti, che offre delle caratteristiche di bordo uniche. Siamo orgogliosi di riportarlo nei cieli per servire le rotte per Londra e Parigi. I servizi di bordo sono stati modificati, al fine di tutelare la salute e la sicurezza dei viaggiatori e dell’intero personale Emirates, ma l’esperienza di volo che offre l’A380 di Emirates, silenzioso e confortevole, rimane unica nel settore», ha detto Adel Al Redha, chief operating officer di Emirates.

Tra le altre new-entry operate da Emirates, la compagnia ha appena ripreso i voli per passeggeri verso Dhaka e, dal 15 luglio, opererà anche su Monaco. I voli per queste due destinazioni saranno operati il Boeing 777-300ER.

Questo annuncio segue quello della riapertura, dal 7 luglio, di Dubai a tutti i visitatori: sia coloro che viaggiano per turismo che per affari. Saranno messe in atto misure accurate per garantire la salute e la sicurezza dei viaggiatori e delle comunità.

 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore