Elezioni Uk, trionfa Boris Johnson: «Ora la Brexit»

Elezioni Uk, trionfa Boris Johnson: «Ora la Brexit»
13 Dicembre 09:40 2019 Stampa questo articolo

Get Brexit Done”. È lo slogan della campagna di Boris Johnson, che ha stravinto le elezioni in Regno Unito e conferma come il voto sull’uscita dall’Europa arriverà prima di Natale.

I conservatori hanno conquistato oltre 360 seggi su 650 e il primo ministro (rieletto) può ora contare su una maggioranza assoluta. Schiacciante, infatti, la sconfitta dei laburisti, fermi a circa 200 seggi, che ora mettono in discussione la leadership di Jeremy Corbyn. I liberal democratici hanno ottenuto una decina di seggi ma perso la loro figura di spicco: Jo Swinson, che non è stata rieletta e non potrà — per legge — guidare il partito.

Johnson, ringraziando gli elettori, ha assicurato: «Con la Brexit andremo fino in fondo e uniremo il Paese. Non darò mai il vostro sostegno per scontato, la vostra voce è stata finalmente ascoltata. Metterò la parola fine a tutte le assurdità di questi tre anni e realizzerò la Brexit entro gennaio, senza se e senza ma».

Corbyn, invece, dopo l’ammissione di un risultato molto deludente non ha annunciato le dimissioni immediate ma ha detto che non sarà più lui a capo del partito alle prossime elezioni tra 5 anni, ma che lo guiderà «in una fase di riflessione».

Riguardo la Brexit, però, sono ancora molti i nodi ancora da sciogliere. A partire dalla Scozia che minaccia la secessione (il Partito nazionale scozzese ha conquistato una quarantina di seggi). Per Johnson, dunque, il primo passo sarà lasciare l’Ue, alla ricerca di una rinascita economica basata su nuovi accordi internazionali.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore