Egitto e Tunisia: la scommessa InViaggi

Egitto e Tunisia: la scommessa InViaggi
07 marzo 15:22 2017 Stampa questo articolo

Presentato oggi a Milano il nuovo corso di InViaggi, storico tour operator sul mercato da 36 anni. Novità per logo e payoff, ma la grande scommessa è riportare gli italiani in Egitto e Tunisia.

Dopo i recenti avvicendamenti societari, il passaggio di testimone alla presidenza e la nomina dei nuovi responsabili, InViaggi è pronta a traghettare l’azienda tutta verso un modello industriale, che abbia come driver principali risultati, marginalità e bilanci.

«È in corso un progetto di ristrutturazione e transizione che coinvolge tutti i settori dell’azienda, che devono iniziare a condividere informazioni ed esperienze. Il passaggio da una gestione centralizzata a una gestione condivisa, che tenga conto anche degli aspetti finanziari», ha affermato Andrea Rastellini, nuovo presidente di InViaggi.

La nuova compagine aziendale è composta da una percentuale di maggioranza (70%) da Promovacanze anche per tramite della subholding Lot – e il restante 30% da Renato Martellotti, fondatore di InViaggi, che resta nel board come consigliere delegato. «Gli investimenti riguarderanno tutti i sistemi Ict e lo sviluppo tecnologico off e online, a breve sarà attivo il nuovo sito internet. Ci sarà una razionalizzazione dei sistemi informatici e informativi, un’integrazione volta all’efficienza», ha sottolineato Rastellini.

Innovazione e rinnovamento, ma nel segno della continuità. Perché l’identità e l’immagine prodotto costruita negli anni sono asset imprescindibili. Quindi spazio al restyling del logo, ma con i colori storici di InViaggi, e al nuovo payoff  “coloriamo il mondo“, che sottolinea il passaggio in un’ottica customer centric, perché il viaggiatore e le sue esigenze restano le priorità.

Rinnovare nel segno della tradizione
InViaggi continuerà a vendere viaggi ed emozioni, come ha sottolineato il fondatore Renato Martellotti, «C’è un momento in cui il mercato si evolve e se si vuole essere ancora competitivi bisogna andare incontro al cambiamento, nascono nuove esigenze. Ecco perché punteremo a una maggiore qualità di prodotto che a una maggiore quantità, per una migliore gestione dei profitti».

Per quanto riguarda il prodotto, l’offerta di InViaggi nel 2017 ripropone la segmentazione di prodotto per target a partire dagli Orange Club, hotel e resort commercializzati in esclusiva da InViaggi sul mercato italiano su misura per famiglie, coppie e giovani. Le strutture Apple Style, per chi cerca una vacanza secondo il proprio ritmo, Fruit per un soggiorno in ambienti informali e Prestige, il marchio che contraddistingue hotel e resort esclusvi.

Presidio Mediterraneo
Nuove destinazioni e nuove strutture, ma soprattutto una grande scommessa che InViaggi punta a vincere: riportare gli italiani in Egitto e in Tunisia.

A Sharm El Sheikh il cinque stelle Orange Club Royal Albatros Moderna e l’Orange Club Shams Alam Beach Resort, quattro stelle a Marsa Alam. Affacciato sul Mediterraneo il Prestige Rixos El Alamein di El Alamein. In Tunisia i villaggi Orange Club saranno tre: il Paradise Palace di Hammamet, il Sun Connect Djerba Acqua Resort a Djerba e il Kelibia Beach Hotel & Spa.

Novità anche in Grecia con l’Orange Club Elounda Breeze Resort a Creta e l’Orange Club Karma Porto Paros Hotels & Villa sull’isola di Paros, che si affiancano ai villaggi di Mikonos e Rodi.

In Spagna le strutture InViaggi sono a Maiorca, «mentre per le Canarie è stato attivato un volo speciale supplementare per Fuerteventura nel mese di aprile con partenze da Milano Malpensa ogni venerdì con pernottamento all’Orange Club Paraiso Playa», ha precisato Sergio Staiti, responsabile commerciale.

L’offerta Mare Italia vede la novità di Baja Bianca Resort in Sardegna, in Sicilia la Tonnara di Bonagia e la Tonnara di Trabia. In Toscana la novità è l’hotel Prestige Vittorio Emanuele II Resort a Calambrone e il Lacona Hotel all’isola d’Elba.

Sul lungo raggio, confermati il Kenya con l’Organge Club Jumbo Watamu e i due resort a Mauritius. Nei Caraibi, prosegue la programmazione di Cuba.

Nel frattempo, sono già state aperte le vendite di InViaggi sul catalogo 2017. «La prima offerta della stagione Magic Days continua fino al 15 marzo con una riduzione di 100 euro a persone sulle quote già convenienti del super miglior prezzo, cioè tariffe scontate per chi prenota la propria vacanza entro fine aprile», ha precisato Staiti.

Tra le novità, anche la possibilità per la rete distributiva di accedere al “solo land”, ovvero utilizzare tutto il prodotto InViaggi con le tariffe del solo soggiorno già inserite nelle tabelle prezzi delle strutture in catalogo.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Silvia Pigozzo
Silvia Pigozzo

Guarda altri articoli