Effetto riapertura: Lufthansa aumenta le rotte per gli States

Effetto riapertura: Lufthansa aumenta le rotte per gli States
28 Settembre 13:46 2021 Stampa questo articolo

Continua l’entusiasmo del travel nei confronti della fine delle restrizioni di viaggio per gli Stati Uniti, e il ritorno della possibilità, per i turisti vaccinati europei, di tornare a viaggiare in America. Lo dimostra il boom di prenotazioni di voli verso gli States, registrato da Lufthansa.

Addirittura triplicati, in alcuni giorni dell’ultima settimana, i voli transatlantici rispetto alla settimana precedente. E nell’ultima settimana, la domanda su alcune rotte ha quasi raggiunto i livelli pre-crisi. I voli da Francoforte a New York e da Francoforte e Zurigo a Miami della compagnia aerea tedesca hanno registrato le prenotazioni più alte sia da parte per viaggi business sia leisure. Persino superati i numeri dello stesso periodo del 2019 in Premium Economy, Business e First Class.

Per far fronte a questi dati, il Gruppo Lufthansa sta quindi lanciando voli aggiuntivi verso gli Stati Uniti. Lufthansa e Swiss, offriranno un totale combinato di tre voli giornalieri per Miami, a partire da novembre.

C’è una forte domanda di voli per gli Usa anche per il prossimo dicembre. Motivo per cui, i  voli per New York, tradizionalmente molto richiesti durante il periodo natalizio, sono già stati potenziati con ulteriori collegamenti. Arrivano a 55, i collegamenti settimanali per la Grande Mela che le compagnie aeree del gruppo offrono dai vari hub europei in Austria, Belgio, Germania e Svizzera a dicembre, ed è allo studio un ulteriore aumento dei voli nazionali tedeschi verso gli hub europei.

Inoltre, dall’inizio di ottobre, Lufthansa aumenterà del 45% i voli interni in Germania.

Ciò significa, tra l’altro, che da ottobre ci saranno nove voli giornalieri invece di sei da Francoforte a Berlino. I voli da Francoforte ad Amburgo aumenteranno da sei a otto voli giornalieri. Situazione simile per Monaco di Baviera: gli attuali cinque collegamenti giornalieri per Berlino saranno aumentati a sette a partire da ottobre; invece di sei voli giornalieri da Monaco ad Amburgo, in futuro ci saranno fino a 11 voli giornalieri. E sempre a partire da ottobre, Lufthansa opererà nuovamente voli orari da Amburgo e Berlino verso i suoi hub di Francoforte e Monaco al mattino e alla sera.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Roberta Moncada
Roberta Moncada

Roberta Moncada: Sinologa ed esperta di turismo cinese. Ha vissuto diversi anni in Cina, per poi tornare in Italia, dove attualmente lavora per diversi Tour Operator come accompagnatrice turistica ed organizzatrice di tour ed attività enogastronomiche per turisti cinesi.

Guarda altri articoli