Eden, trattative avanzate con il t.o. di Barceló

Eden, trattative avanzate con il t.o. di Barceló
14 Marzo 07:00 2018 Stampa questo articolo

Barceló si avvicina sempre più a Eden Travel Group. Fonti vicine all’azienda guidata da Nardo Filippetti confermano la trattativa e lo stato avanzato dei colloqui con il Gruppo spagnolo, che potrebbero portare a risultati concreti prima del previsto.

Le due parti starebbero lavorando ai dettagli dell’offerta e la fase attuale necessita di massima attenzione nelle comunicazioni con l’esterno. Ma secondo ulteriori voci di corridoio, sarebbe Ávoris – tour operator che conta anche il network di agenzie di casa Barceló – l’attore principale scelto per accaparrarsi la branca tour operating di Eden lasciando da parte le proprietà immobiliari (gli hotel del Gruppo).

Dalla Spagna, invece, fonti interne ad Ávoris confermano la presenza di vari dossier e di colloqui con alcuni operatori italiani senza specificare, per accordi di riservatezza tra le parti, il nome del Gruppo italiano.

Già a fine gennaio il copresidente della catena, Simón Pedro Barceló, aveva paventato al periodico spagnolo Hosteltur l’entrata nel mercato italiano tramite Ávoris – la costola che controlla la rete di agenzie di viaggi partner e di proprietà – per competere contro Alpitour. Ora, però, si fa sempre più insistente la voce che vede Nardo Filippetti seduto al tavolo delle trattative.

Eden Travel Group, dopo l’acquisizione di Turisanda e Hotelplan nel 2016, è il terzo tour operator italiano per fatturato (circa 300 milioni di euro), mentre il Gruppo Barceló nel 2017 ha fatturato circa 3 miliardi di euro.

Il tour operator Ávoris è frutto del rebranding di Barceló Viajes, nata nel 1954 come dipartimento viaggi del Gruppo omonimo, in seguito anche alle acquisizioni avvenute negli ultimi anni tra cui l’’acquisto di circa 60 agenzie viaggi portoghesi della Halcon Viajes. Ávoris conta 633 punti vendita (agenzie di viaggi comprese) e 2.915 dipendenti. Nel corso del 2016 ha fatto registrare un giro d’affari di oltre 1,5 miliardi di euro a fronte di 2,2 milioni di clienti movimentati.

L'Autore

Gabriele Simmini
Gabriele Simmini

Redattore e giornalista de L'Agenzia di Viaggi Magazine.

Guarda altri articoli