Eden, Filippetti: «L’Egitto c’è, aspettiamo la Tunisia»

Eden, Filippetti: «L’Egitto c’è, aspettiamo la Tunisia»
30 Marzo 10:48 2018 Stampa questo articolo

Una conferma per il mercato, quella del ritorno dell’Egitto, e un auspicio, ovvero che la Tunisia segua le orme de Il Cairo a stretto giro. A margine della presentazione della private travel lounge DreamsTeam – realizzata in collaborazione con Hotelplan nella centrale via Montenapoleone 17, a Milano – il presidente del gruppo Eden Nardo Filippetti traccia un primo bilancio di una stagione che incomincia a delineare le prime tendenze.

«Il Mar Rosso è tornato, i primi segnali li avevamo avuti già a dicembre, adesso stiamo arrivando a programmare un decina di voli a settimana (partenza da Bergamo, Bologna, Milano Malpensa, Napoli, Roma Fiumicino, Verona, Bari, Pisa) per un totale di circa 1800-1900 posti». Un bel balzo in avanti se si pensa che solo dodici mesi fa, di questi tempi, l’operatore arrivava a trasportare meno della metà di persone.

Tra le new entry di prodotto, la programmazione prevede il ritorno a Marsa Matrouh con l’Eden Village Premium Caesar Bay che si affianca ai due Eden Village Premium Gemma Beach Resort a Marsa Alam e Tamra Beach a Sharm El Sheikh, oltre all’Eden Village Habiba Beach a Marsa Alam.

Le altre novità riguardano il Coral Sea Holiday Resort a Sharm El Sheikh (come Family Club Formula Village), il Barceló Tiran Sharm a Nabq e il Sensatori Sharm a Sharks Bay, mentre a Marsa Alam le strutture selezionate sono  il Jaz Samaya (sulla baia di Madinat Coraya) e il Labranda Turtle’s Bay, sull’omonima baia.

«La Tunisia si sta muovendo più lentamente, ma i primi segnali ci sono. E in alta stagione, quando si vedrà che con gli stessi prezzi a persona in Spagna, nel Paese nordafricano ci si va con tutta la famiglia, avremo delle belle sorprese». Per non parlare del fatto che, sul Mare Italia, l’estate potrebbe riservare altre sorprese, complice la situazioni di mercato di alcuni concorrenti, o presunti tali (leggi Valtur, ndr). «Certo è che se si entra in agenzia, e si vede che alcuni villaggi sono chiusi, si può pensare di venire da noi. Noi comunque ci contiamo».

L’EVOLUZIONE DEL LUXURY. La Private Travel Lounge DreamsTeam rappresenta, nelle intenzioni di Hotelplan e dell’operatore specializzato in viaggi tailor made di lusso DreamsTeam, una modalità completamente nuova di scegliere e pianificare le proprie vacanze e rappresenta un’evoluzione rispetto all’agenzia tradizionale. Accessibile solo su appuntamento, con una disponibilità h24 per tutelare la privacy delle visite, la lounge nasce con l’obiettivo di offrire ai clienti una consulenza a 360°, curata in ogni minimo dettaglio.

«Abbiamo deciso di aprire al pubblico la private travel lounge per offrire ai nostri clienti di alto profilo un luogo in cui ricevere una consulenza dedicata e costruire un viaggio totalmente personalizzato dove la cura di ogni dettaglio sarà resa possibile grazie al nostro personale specializzato e ai nostri partner», ha commentato Andrea Mereghetti, personal travel agent e proprietario dell’agenzia DreamsTeam.

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli