Ecco il Travel Book di Trenitalia, guida alle spiagge da raggiungere in treno

Ecco il Travel Book di Trenitalia, guida alle spiagge da raggiungere in treno
06 Luglio 12:31 2018 Stampa questo articolo

Presentato nella sede Enit il nuovo volume Travel Book di Trenitalia dedicato al mare: un vademecum con curiosità e informazioni sui collegamenti regionali per 61 spiagge tra le più famose e suggestive delle coste italiane. Dopo il primo volume dedicato ai borghi, Trenitalia prosegue in questa particolare produzione editoriale proponendo una selezione di località distanti poche centinaia di metri dalle stazioni servite ogni giorno da 2.500 corse regionali di Trenitalia.

«Con i Travel Book vogliamo essere vicini ai nostri clienti-passeggeri anche nel tempo libero, dedicando loro un tascabile informativo con curiosità, notizie utili e info sui collegamenti ferroviari che Trenitalia predispone quotidianamente con i suoi 1.200 treni regionali, servendo circa 1,5 milioni di passeggeri al giornospiega la direttrice della divisione passeggeri regionali di Trenitalia Maria Annunziata Giaconia – In base alle nostre ricerche, se il oltre il 70% di utenti utilizza i treni regionali per spostamenti di lavoro, il restante 26% effettua corse regionali per leisure. Vogliamo quindi fornire loro spunti per visitare tra le più belle spiagge italiane, dalle Cinque Terre alla Sicilia, dalla Costa Smeralda alla riviera romagnola, e ancora la riviera di ponente, il Cilento e il Salento. Trenitalia sta investendo molto sul segmento regionale: da qui al 2025 sono previsti 8 miliardi di euro per l’ammodernamento dell’80% della nostra flotta».

Una mission tutta rivolta all’incoming, come ha aggiunto Viorel Vigna, responsabile vommerciale divisione passeggeri regionali di Trenitalia: «Intendiamo migliorare l’experience del viaggio sui regionali e vista la costante crescita dei volumi pax sulle tratte regionali, con il travel book vogliamo accompagnare i nostri clienti verso le bellezze del nostro territorio».

Non a caso dopo i borghi e il mare, Trenitalia ha annunciato che i prossimi Travel Book saranno dedicati ai siti Unesco, ai parchi, al wellness, alla neve e ai giardini d’Italia. Apprezzamento per l’iniziativa editoriale espresso da Maria Elena Rossi, direttore marketing dell’Enit: «Questa operazione ben si coniuga con lo sforzo della nuova Enit di creare occasioni di visita, seguendo le motivazioni di viaggio dei turisti, italiani e stranieri. A ben vedere se i punti di forza di una destinazione leader sono informazione, accessibilità e ospitalità, credo che Trenitalia sia un partner di servizio che ha ben colto questi concetti».

I Travel Book Mare verranno distribuiti in 19mila copie a bordo delle Frecce Av e in allegato al mensile Bell’Italia di luglio.

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli