easyJet sfila a Ryanair il capo delle operazioni

easyJet sfila a Ryanair il capo delle operazioni
18 luglio 12:13 2019 Stampa questo articolo

Da Ryanair a easyJet, passando quindi alla diretta concorrenza. È la parabola di Peter Bellew che è stato nominato dalla compagnia inglese come nuovo chief operating officer. Bellew sarà membro del consiglio di amministrazione e riferirà al ceo di easyJet, Johan Lundgren.

Peter si unisce alla compagnia aerea arrivando proprio da Ryanair, dove dal dicembre 2017 è stato chief operations officer (stesso ruolo che ricoprirà in easyJet), ovvero responsabile di tutti gli aspetti delle operazioni di volo di Ryanair, gestendo una forza lavoro internazionale di 18mila persone. In precedenza Peter ha lavorato per due anni presso Malaysia Airlines, ultimamente come ceo e prima ancora per nove anni presso Ryanair, dove ha ricoperto diversi ruoli, tra cui direttore vendite e marketing e direttore delle operazioni di volo.

«Peter ha un eccezionale livello di esperienza in ruoli commerciali e operativi sia in compagnie aeree low cost che tradizionali ed è un grande leader con una comprovata esperienza nell’ottenere risultati. Credo che ci siamo assicurati la persona migliore per questo ruolo e sono lieto di dare il benvenuto a Peter», ho sottolineato il ceo di easyJet, Johan Lundgren.

Nel frattempo, easyJet ha registrato solide prestazioni nel terzo trimestre dell’anno finanziario 2019. Il fatturato è aumentato di oltre l’11%, con un aumento di Rps (revenue per seat) e un numero di passeggeri che è cresciuto di due milioni, superando i 26 milioni totali. «I nostri clienti hanno beneficiato di una significativa riduzione delle cancellazioni e dei lunghi ritardi, in gran parte grazie al nostro investimento in resilienza operativa, che ha anche contribuito in modo significativo a ridurre, nel periodo, del 4% il costo per posto al netto del carburante a valuta costante«, conclude Lundgren.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore