easyJet, arriva Flybraries: la biblioteca in volo per i più piccoli

easyJet, arriva Flybraries: la biblioteca in volo per i più piccoli
11 luglio 13:18 2018 Stampa questo articolo

Vere e proprie biblioteche in volo: easyJet lancia un progetto internazionale dedicato ai piccoli passeggeri in partenza per le vacanze estive: si tratta delle Flybraries – flying libraries – che mettono a disposizione di bambini e ragazzi una selezione di classici da leggere in viaggio.

La compagnia ha deciso di trasformare il viaggio in aereo in un’occasione unica per avvicinare i piccoli passeggeri alla lettura: 300 aereomibili easyJet su tutto il network europeo si trasformeranno in biblioteche volanti, con più di 17.500 libri – tradotti in sette lingue europee – tra cui grandi classici come Alice nel Paese delle Meraviglie e Peter Pan.

I libri saranno inoltre disponibili online sul sito www.flybraries-bookclub.com, per tutti coloro che una volta atterrati vorranno continuare la lettura in vacanza. easyJet continua a pensare ai giovanissimi dando vita a iniziative per intrattenere i più piccoli in maniera divertente e stimolante a bordo.

«Quest’estate faremo volare circa cinque milioni di famiglie in tutta Europa durante le vacanze estive – ha detto Tina Milton, director of cabin crew di easyJet – Le nostre Flybraries offrono più di 17.500 libri che i bambini possono prendere, leggere e poi lasciare al passeggero successivo. La lettura è importantissima per alimentare lo sviluppo del bambino, il suo vocabolario e la sua immaginazione. Il tempo di un volo è l’opportunità perfetta perché possano appassionarsi a un libro. Amiamo creare iniziative per le famiglie e regalare un’esperienza di viaggio divertente e anche più rilassata per i genitori».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore