Il dynamic packaging sbarca su Google

Il dynamic packaging sbarca su Google
07 Aprile 12:08 2017 Stampa questo articolo

«Per il momento siamo ancora in una fase di test. Ma presto i pacchetti volo+hotel potranno essere visualizzati sulla piattaforma di Google dedicata ai viaggi sia in Germania che nel Regno Unito».

A dirlo, durante il fourm europeo di Skift svoltosi pochi giorni fa a Londra, è stato Oliver Heckmann, vp engineering di Big G, che ha però sottolineato come non si tratterà di una vendita di pacchetti turistici. «È solo un motore di ricerca che permetterà poi di acquistare le due componenti del viaggio insieme, o in modo separato».

Anche se in passato un altro metasearch come Kayak aveva provato a inserire i pacchetti di viaggio nella propria offerta, quello che promette di fare adesso Google è una novità assoluta: dare il via a una vera e propria forma di dynamic packaging, per cui le combinazioni di volo+hotel appariranno sul display sulla base di un processo automatizzato del motore.

Secondo Skift, due tra i partner tecnologici che stanno supportando Google Travel in questa scommessa sono provider come l’inglese Distribute Travel e il tedesco Peakwork, mentre tra i fornitori di prodotto ci sarebbero Lufthansa Holidays, Air Berlin Holidays, in attesa che anche Tui si aggiunga.

In particolare, l’opzione pacchetti con le relative offerte verrebbero aggiunte in una particolare posizione delle pagine dedicate alla destinazioni, in modo da permettere ai viaggiatori di visualizzare le proposte sulla base del loro reale budget.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore