Dorian declassato a categoria 2 ma l’emergenza resta

Dorian declassato a categoria 2 ma l’emergenza resta
04 Settembre 12:27 2019 Stampa questo articolo

Salgono a sette le vittime provocate dall’uragano Dorian alle Bahamas. Un numero che secondo il primo ministro Hubert Minnis è destinato ad aumentare nei prossimi giorni. Sono in corso le operazioni di soccorso ed è cominciata la conta dei danni.

Dorian ha devastato le isole e se ne è allontanato – dopo oltre 48 ore – nella serata di martedì 3 settembre. Adesso l’uragano è stato declassato a categoria 2 e si è spostato verso nord ovest, muovendosi parallelamente alla costa della Florida, a circa 180 chilometri a est di Cape Canaveral, al largo, con venti a 175 km/h e una velocità di 9 km/h.

Nonostante sia sceso di intensità, l’area interessata si è ampliata. Resta confermato lo stato di emergenza dichiarato dalla Florida e dagli altri Stati le cui coste si trovano lungo il percorso di Dorian, ovvero Georgia, Sud Carolina e Nord Carolina.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore