Diventa agente di viaggi Gran Canaria Expert

Diventa agente di viaggi Gran Canaria Expert
07 Giugno 07:00 2022 Stampa questo articolo

Obiettivo Gran Canaria: sarà proprio un fam trip alla scoperta dell’isola spagnola l’ambito riconoscimento per i cinque agenti di viaggi più bravi e veloci che concluderanno con successo il Block Notes Digital, il nuovo programma di e-learning riservato agli agenti di viaggi che permetterà loro di diventare Gran Canaria Expert rispondendo correttamente al quiz finale.

Il programma di formazione è promosso dall’Ente del turismo di Gran Canaria, insieme con L’Agenzia di Viaggi Magazine. A partire dal 14 giugno pubblicheremo sul nostro sito web – lagenziadiviaggi.it – i quattro capitoli del corso di formazione, che verranno seguiti poi dal quiz conclusivo in cui gli agenti di viaggi partecipanti potranno mettere alla prova quanto appreso.

CLICCA QUI E ISCRIVITI AL CORSO

I cinque adv più bravi e veloci che avranno risposto correttamente alle domande potranno partire per un fam trip nel 2023 alla volta di Gran Canaria. L’isola è conosciuta come un “continente in miniatura”, grazie alle sue tante peculiarità e sfaccettature, e proprio i suoi highlight ed elementi distintivi saranno al centro del programma di elearning: dai dieci motivi top per visitarla alle dieci migliori spiagge, passando per i dieci luoghi da non perdere e altrettante unicità. Un percorso “da 10 e lode”, appunto, che l’ente del turismo ha ideato per formare al meglio gli agenti di viaggi.

«Ci siamo resi conto che l’isola è forse meno nota rispetto alle altre dell’arcipelago. Ed ecco dunque il desiderio di farla conoscere maggiormente, in primis dagli adv, per spingere le vendite sul mercato italiano e far scoprire la destinazione anche oltre alla vacanza all’insegna di spiaggia e sole – racconta Silvia Donatiello, rappresentante dell’Ente del turismo di Gran Canaria in Italia – Il nostro obiettivo è invogliare gli intermediari ad approfondire l’unicità di Gran Canaria, stimolare la curiosità, anche riguardo losviluppo di itinerari meno classici e battuti».

L’isola, infatti, si presta a diverse tipologie di target. «Gran Canaria è un paradiso per il turismo attivo e dell’outdoor, dal cicloturismo al trekking, agli sport nautici. La zona sviluppata turisticamente non arriva al 10%, regalando così un patrimonio naturale da scoprire, su un territorio che per la metà è riserva della biosfera. Ma l’isola – ricorda Donatiello – è perfetta anche per i turisti enogastronomici, che vi possono trovare ristoranti stellati, bar de tapas, botegas, prodotti unici e cucina di tendenza, con un ottimo rapporto qualità-prezzo».

Senza dimenticare naturalmente «la cultura, con la sua storia peculiare che l’ha vista isolata per 1.500 anni, i siti Unesco, il centro storico, gioiello di ‘500 e ‘600, che custodisce anche la casa museo di Cristoforo Colombo».

L'Autore