Discover Abu Dhabi, webinar per le adv il 31 gennaio

14 gennaio 07:00 2019 Stampa questo articolo

Appuntamento il 31 gennaio alle ore 13.30 su Travel ID, la community de L’Agenzia di Viaggi Magazine dedicata ai professionisti del turismo, con il webinar “Discover Abu Dhabi”. Il seminario di formazione online è organizzato dal Dipartimento di Cultura e Turismo – Abu Dhabi (Dct Abu Dhabi) e sarà condotto da Dora Paradies, country manager Italia. Il webinar, gratuito e interattivo, presenterà ad ampio spettro una destinazione ricca e inaspettata.

Dora Paradies Dct Abu DhabiAbu Dhabi City è la capitale degli Emirati Arabi Uniti. L’Emirato di Abu Dhabi occupa oltre l’80% del territorio e si divide in tre regioni: Abu Dhabi, Al Ain, Al Dhafra. La prima è l’area della capitale cosmopolita, con un cielo azzurro quasi tutto l’anno e spiagge di sabbia bianca. Tra le attrazioni da non perdere, il distretto culturale dell’isola di Saadiyat con il Louvre Abu Dhabi. Poi c’è Al Ain, la Città Oasi, cuore del patrimonio dell’Emirato e uno dei più antichi insediamenti abitati in tutto il mondo; il sito è patrimonio mondiale dell’Unesco, ricco di forti, oasi, edifici storici e siti archeologici. Infine Al Dhafra, dove il deserto incontra il mare con una straordinaria varietà paesaggistica e un deserto naturale (Rub Al Khali), spiagge, oasi e isole; qui c’è l’isola di Sir Bani Yas popolare tra i crocieristi perché unica cruise beach del Golfo Arabo.

«Nel webinar parleremo anche dei numeri di Abu Dhabi – dice Dora Paradies – Attualmente l’Italia è per l’Emirato il secondo mercato in termini di crocieristi, dopo la Germania e prima della Gran Bretagna. Tra l’altro, spesso, sono proprio i crocieristi che scoprono la destinazione durante un’escursione e scelgono di tornarci per una vacanza più lunga». È una meta per tutto l’anno con tanti eventi e un’offerta che include cultura, mare, sport, enogastronomia, concerti, intrattenimento, shopping. Ideale per famiglie, coppie, gruppi di amici, con alternative per tutte le tasche e tutti i gusti.

Per iscriversi al webinar gratuito e interattivo basta compilare il form a questo link .

In un panorama variegato, il focus della destinazione è la cultura. Lo testimonia il Saadiyat Island Cultural District, ambizioso progetto culturale con tre musei storici. Dopo l’apertura del Louvre Abu Dhabi – il museo disegnato da Jean Nouvel – a novembre 2017, in arrivo il Zayed National Museum, che esplorerà la storia e la cultura dell’Emirato. A completare il trio, il Guggenheim Abu Dhabi.

Inoltre, da dicembre scorso è aperto Al Hosn, monumentale complesso architettonico comprendente il forte Qasr Al Hosn, la Fondazione culturale, il National consultative council e la Casa degli artigiani. Il Qasr Al Hosn è il sito culturale più antico di Abu Dhabi City, comprende due strutture: il forte interno (inner fort) risalente al 1795 circa e il palazzo esterno (outer palace) eretto negli anni ’40 dello scorso secolo.

Il Dct Abu Dhabi organizzerà dal 7 all’11 aprile la 3ª edizione del Culture Summit Abu Dhabi 2019 a Manarat Al Saadiyat, in collaborazione con cinque partner culturali internazionali nei settori dei media, del patrimonio, delle arti, dei musei, della tecnologia: The Economist Events, Unesco, Royal Academy of Arts Museo e la Fondazione Solomon R. Guggenheim, Google.

Tra le ultime novità, il Dipartimento di Cultura e Turismo ha annunciato che la quarta edizione del Mother of the Nation Festival (Motn), con la partecipazione del Cirque du Soleil, tornerà nella capitale degli Emirati Arabi Uniti dal 12 al 23 marzo 2019, in concomitanza con gli Special Olympics World Games, che si svolgeranno dal 14 al 21 marzo. Più di 7.500 atleti, provenienti da 192 Paesi, giungeranno ad Abu Dhabi per partecipare ai Giochi, ospitati per la prima volta nell’area del Golfo.

L'Autore