Dirotta da Noi, Calabrese: «Nuovi villaggi DClub nel 2020»

Dirotta da Noi, Calabrese: «Nuovi villaggi DClub nel 2020»
15 Ottobre 15:37 2019 Stampa questo articolo

Dirotta da Noi chiude positivamente il bilancio estivo e rilancia il suo progetto su tre fronti: sinergia con gli alberghi, rapporto con le agenzie e il primo è quello di ampliare il numero di strutture DClub: «Siamo alla ricerca di sinergie con albergatori motivati nell’ampliare e nel migliorare i servizi proposti, entrando così in una rosa di strutture di qualità e identificate da un brand forte, quello dei villaggi DClub», sottolinea il ceo dell’operatore, Sara Calabrese.

L’altro fronte è il consolidamento della rete di distribuzione formata dalle agenzie di viaggi partner. Per il 2020, infatti, il t.o. introdurrà un nuovo piano d’incentivazione, con il quale differenzierà i regimi commissionali e incentiverà la fidelizzazione al brand tramite benefit a step di fatturato. Il terzo fronte è l’apertura del prodotto su scala nazionale, sia per la villaggistica DClub e generalista, sia per l’Albania affiancando la destinazione Ksamil a Saranda, con la creazione di pacchetti volo+land con partenza dai maggiori aeroporti italiani.

Tornando al 2019, però, Dirotta da Noi prospetta una chiusura di bilancio con un +15% rispetto all’anno precedente, che aveva già registrato un aumento dei volumi di un 13%. «Il potere di spesa delle famiglie italiane è sceso nuovamente di qualche punto percentuale anche quest’anno. Di conseguenza non tutti posso aspirare a vacanze proposte da brand di alto profilo, per cui l’idea è stata quella di posizionarci sul mercato creando un marchio affidabile e di livello, riconoscibile dal consumatore, il quale entra nelle agenzie di viaggio partnercon un’idea di vacanza ben precisa. In sostanza, l’azione di brand awareness condotta già dal 2017 ha portato all’identificazione del brand riconoscendo al suo interno il valore di un servizio di qualità al giusto prezzo, in linea con il budget della maggior parte delle famiglie italiane», sottolinea Calabrese.

Da qui la nascita dei Villaggi DClub, che rappresentano la sostanza e la materializzazione del  prodotto di villaggistica, villaggi con un brand forte indirizzati alle famiglie di fascia media. «Infatti le vendite si sono incentrate proprio sui nostri villaggi DClub – rimarca il ceo – che ad oggi rappresentano l’80% del nostro fatturato complessivo. Questo perché le agenzie di viaggi partner hanno capito il prodotto e lo propongono al target giusto, ovvero tutte quelle famiglie con un potere di spesa di fascia media che vogliono comunque affidarsi ad un brand che dia loro un’affidabilità sulla qualità al giusto prezzo».

Il restante 20% del fatturato è dato dalla villaggistica generalista, sempre targettizzata su questa stessa fascia di famiglie, con contratti in esclusiva. Grande novità di quest’anno è stata l’apertura del primo DClub nel Mediterraneo per Dirotta da Noi. La destinazione selezionata è stata l’ Albania, a Saranda.

Il DClub a Saranda è in realtà il primo club in Albania dedicato al mercato italiano, con assistenti italiani residenti in loco, cucina mediterranea dedicata, ed escursioni dedicate. La struttura, dal primo anno di attività, ha registrato il 30% sul fatturato complessivo prodotto dalle strutture DClub, con un indice di gradimento complessivo del 96%. «L’ottimo riscontro è stato il risultato di una combinazione di servizi di alto livello: il trasporto dall’Italia all’Albania è stato effettuato grazie alla partnership con Grimaldi Lines, assicurando uno standard qualitativo di livello, oltre alla scelta della struttura, di 5 stelle con 3 piscine e centro benessere, scelta dopo un accurato lavoro di scouting perfettamente coerente con il concept delle strutture DClub».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore