Il dibattito: ADVManager è caro. Anzi no.

22 novembre 07:00 2019 Stampa questo articolo

La prima cosa su cui corre l’occhio dell’agente di viaggi è (comprensibilmente) il costo annuo del servizio. E quando l’occhio vede che il canone di ©ADVManager è più alto di quello di un altro software gestionale la prima reazione è: ma è caro! Un agente di viaggi toscano è sbottato addirittura in un sonoro “ma è pura follia!”.

Detto così, davvero sembra caro. E a questo punto parte un dialogo tutto in salita per riproporre il ragionamento, rifare i calcoli e constatare che, al contrario, le molte agenzie che in poco tempo hanno acquisito il nostro servizio non spendono certo di più, ma confermano invece di risparmiare intorno al 50% di quanto spendevano o spenderebbero per gli stessi servizi altrimenti acquisiti o autoprodotti.

Abbiamo almeno due casi proprio proprio in questi giorni di agenzie con canoni oltre i 5.000 €/anno, che dovendo raddoppiare le società (per ragioni organizzative e/o di creazione di nuovi business) raddoppiano anche ©ADVManager ritenendolo ormai insostituibile.

Scorriamo dunque le singole voci di spesa che un’agenzia di viaggi deve affrontare per soddisfare agli adempimenti amministrativi a partire dal 2020. Il calcolo si può anche fare nell’apposita pagina del nostro sito (vedi link a fondo pagina).

  • Canone licenza d’uso software gestionale con utenti e sedi illimitati € ……

Non puoi fare una contabilità in partita doppia senza un gestionale in agenzia e con i nuovi indici ISA devi lasciar perdere la contabilità semplificata.

  • Fatturazione elettronica € ……

I costi di mercato sono molto vari e c’è molta confusione sui servizi, ma tieni conto di tutti i costi: produzione tracciato, invio, ricezione, gestione rifiuti e scarti, conservazione.

  • Registratore telematico per i corrispettivi elettronici € ……

Cassa fiscalizzata manuale circa € 500, unità fiscalizzata a gestione automatica via software circa € 1.000.

  • Risorse per contabilità interna, produzione fatture e corrispettivi elettronici € ……

Qualcuno deve occuparsi del back office, controllare e chiudere le pratiche, sapere quando-quanto-come fatturare o mandare a corrispettivo (non c’è più possibilità di riprendere il pregresso).

  • Consulenza per Gdpr Privacy & Security compliance € ……

Con ©ADVManager sei già compliant.

  • Conservazione documentale elettronica a norma € ……

Grande comodità, enorme risparmio di spazio e di costi e un altro scudo per gli indici ISA.

  • Supplementi software vari per scambio dati con host esterni, personalizzazioni, assistenze € ……

A volte paghi per ogni utente in più, per ogni sede in più, per una personalizzazione, un interfacciamento col tuo sito web, una cattura da host esterno ecc.

  • Commercialista esterno € ……

Per gli adempimenti, le consulenze, l’assistenza contabile e fiscale. Il costo in genere è alto perché alta è la complessità della contabilità agenziale.

Coloro che fanno correttamente la cost analisis confermano che con ©ADVManager si risparmia parecchio in tempo e danaro e si ottiene un risultato contabile sicuro e di qualità. L’aneddotica è varia.

Un agente friulano ci comunica di aver calcolato un costo totale attuale di € 4.000 dopo aver indicato zero alla voce n. 4, ma poi nelle note scrive: “La problematica più grave attualmente è che per la gestione sempre più complessa il titolare praticamente non vende più nulla ai clienti, cosa che si è aggravata negli ultimi 2 anni”.

Ecco, appunto. Quanto gli costa tutto questo tempo al titolare?

Con noi quest’agenzia spenderà ora € 3.500 in tutto e tutto compreso.

Per verificare i tuoi costi clicca qui.
Per leggere le testimonianze dei tuoi colleghi clicca qui.

La Newsletter del Centro Studi ©TURISMO2000, 22 novembre 2019, n. 47
Amministrazione Contabilità Fisco Digitalizzazione Pagamenti Normativa Economia Mercato
L’Agenzia di Viaggi Magazine media partner
Scrivi a:
centrostudi@turismo2000.org  / Consulta: www.advmanager.org

L'Autore