Destinazione treno dalla Germania agli Usa

by Redazione | 5 Luglio 2017 10:16

Cambi di look, partnership e promozioni, ma anche nuove tratte per l’estate: l’offerta dei convogli oltreconfine in Austria, Germania, Francia, Svizzera, Spagna e Usa.

Db-Öbb
Operando in partnership, le Ferrovie Tedesche e quelle Austriache offrono 10 collegamenti giornalieri fra Italia, Austria e Germania. Si viaggia a bordo dei loro treni EuroCity con tariffe a partire da 29,90 euro. Sono cinque le coppie di treni che collegano la tratta principale effettuata dai treni Db-Öbb EuroCity tra Verona e Innsbruck/Monaco, inoltre due treni Ec partono da Venezia Sl/ Venezia Mestre/Padova/Vicenza e da Bologna.

Con l’arrivo dell’estate, poi, è nuovamente operativa la tratta su Rimini con la novità di Cesena, come fermata intermedia. Un treno Db-Öbb EuroCity per Rimini (il venerdì e il sabato) un treno Db-Öbb EuroCity da Rimini (il sabato e la domenica fino al 10 settembre).

Voyage-Sncf
Voyage-Sncf cambia la procedura di prenotazione online. Ora comprare un biglietto su www.voyages-sncf.eu[1] sarà più intuitivo, semplice e chiaro. L’obiettivo è quello di migliorare l’esperienza quotidiana degli agenti di viaggi. Oltre al cambio di look, la nuova versione del sito B2B dedicato ai professionisti del turismo si appresta a divenire uno strumento di vendita più rapido, funzionale e moderno.

Grazie a un’interfaccia più semplice da utilizzare, il nuovo sito, con homepage ridisegnata, permette agli adv di essere più efficienti e risparmiare tempo. La nuova pagina dei risultati presenta più nel dettaglio le tariffe delle diversi classi di servizio, fino a 12 tipi per treno. Tra le principali novità, il comparatore di prezzi permette di visualizzare contemporaneamente tutti i dettagli e le condizioni di vendita e post fino a un massimo di tre tariffe. Infine, è possibile ottenere una stima del prezzo finale da sottomettere al cliente, comprensiva di spese di commissione.

Inoltre il portale offre anche novità sulle tariffe con quattro tipologie di carte sconto. Si va dal -25% per i giovani di età compresa tra i 12 e i 27 anni al 40% per gli over 60. Sconto del 25% anche per chi viaggia da solo o in coppia nei weekend, ma anche per le famiglie: per ogni bambino titolare di una carta Enfant+ – riservata agli under 12 – c’è la possibilità per quattro accompagnatori di usufruire di uno sconto del 25%.

Tgv
Tempo di rebranding, differenziazione dell’offerta e riposizionamento sul mercato per l’alta velocità francese. Tgv, commercializzato da Voyages-sncf.com, si sdoppia e cambia nome: da un lato inOUI, che punta a raggiungere per il 2020 una percentuale di soddisfazione del 95%; dall’altro OUIgo, alta velocità a basso costo, che punta al 25% del traffico. L’obiettivo, per entrambi, è arrivare a quota 15 milioni di nuovi clienti in tre anni. inOUI si distinguerà per il wifi a bordo, il controllo del biglietto al binario e nuovi strumenti di interfaccia con il cliente, la livrea bianca, moderna ed elegante.
La promessa fatta ai clienti verrà attuata nell’arco di 30 mesi, linea dopo linea, a cominciare dal 2 luglio sulla tratta Parigi-Bordeaux. Già costituita nel 2013, OUIgo, l’offerta low cost per l’alta velocità rappresenta oggi il 5% dei clienti che utilizzano l’alta velocità. I treni hanno la livrea rosa e azzurra e i prezzi partono da 5 euro per i bambini e 10 per gli adulti.

Ferrovia Retica
Per la bella stagione la Ferrovia Retica offre la soluzione Treno+, consigliando itinerari che basandosi sul viaggio ferroviario permettono agli utenti di creare la propria vacanza combinando natura, sport, aria aperta e passioni personali. Ad esempio con il tagliando giornaliero Treno+bici su tutti i treni del vettore è possibile caricare una bicicletta per persona per potersi muovere sulla rete e decidere liberamente dove proseguire il viaggio pedalando e dove invece riposarsi a bordo di un comodo sedile.
In costante crescita, questo tipo di prodotto è sempre più apprezzato anche dal mercato italiano.

Il secondo suggerimento di viaggio è quello legato alle camminate: grazie a un vasto progetto di risistemazione dei sentieri da trekking che si snodano parallelamente alla linea ferroviaria della retica, è infatti possibile abbinare tratti in treno a spettacolari passeggiate adatte a tutte le età, visto che i percorsi non presentano alcuna difficoltà. Il terzo suggerimento invece mette insieme il treno e l’alta montagna. Diverse sono infatti le tratte attigue a impianti di risalita. Tra questi la Diavolezza, vicino St.Moritz, che trasporta i viaggiatori a 3mila metri di altezza in un’oasi di pace e bellezza. Per maggiori informazioni sui sentieri e gli impianti di risalita si può contattare la stazione di Tirano 0342.701353 o consultare www.rhb.ch[2].

Renfe
Il consiglio d’amministrazione di Renfe ha recentemente ratificato l’acquisto di 15 nuovi treni ad alta velocità all’impresa spagnola Talgo. Il contratto prevede inoltre la manutenzione integrale di tutto il materiale rotabile per 30 anni con un investimento di 495 milioni di euro. Del totale degli investimenti 242,7 milioni di euro saranno destinati all’acquisto di 15 treni e altri 252,3 alle spese di manutenzione per i prossimi 30 anni. Con questi nuovi convogli la Spagna avrà una flotta tra le più moderne d’Europa, con treni di ultima generazione, tutti dotati delle più avanzate tecnologie, con grande capienza, versatilità, accessibilità e affidabilità.

I nuovi treni potranno circolare indistintamente sia su binari a scartamento internazionale che sui binari convenzionali, saranno inoltre a “tritensione”, capaci di alimentarsi da diverse catenarie, indipendentemente dalla tensione di ciascuna. Potranno contare su sistemi di segnalamento e sicurezza avanzata. Saranno inoltre convogli accessibili perché il pianale sarà all’altezza delle banchine permettendo l’accesso alle sedie a rotelle senza l’assistenza di personale. Il Consiglio di Amministrazione di Renfe ha inoltre approvato il Piano di consegna di questi treni, che permetterà di accelerare l’entrata in servizio del materiale. I 15 treni saranno infatti messi in servizio tra i 5 e i 13 mesi prima del previsto, garantendo l’avvio nel primo semestre del 2020.

Amtrak
Con i suoi confortevoli sedili e ampio spazio per far due passi e un po’ di stretching, i treni Amtrak costituiscono il modo più facile e comodo per scoprire oltre 500 destinazioni degli Usa. Numerose le offerte proposte dal vettore per i prossimi mesi tra cui il 20% di sconto sulla maggior parte dei treni per i passeggeri che prenotano in anticipo, e ogni giorno sconti per bambini (- 50%), studenti e anziani (-15%). I viaggiatori dei treni Northeast Regional potranno visitare in giornata le città di Richmond, Va., Washington, D.C., Baltimore, Philadelphia, New York City e Boston.

L’Auto Train, inoltre, offre unici servizi per chi viaggia da Lorton, in Virginia a Sanford, in Florida con i propri veicoli, incluse macchine, van, suv, motociclette, piccole imbarcazioni e moto d’acqua. Amtrak pensa anche alle famiglie con animali domestici, consentendogli di portare a bordo anche gli amici a quattro zampe. Il vettore infatti accoglie cani e gatti su tutte le tratte di durata inferiore alle sette ore. Accesso a bordo consentito anche gli amanti della bici, per i quali Amtrak propone molti servizi ad hoc.

Interrail ora punta sulle famiglie
Oltre 100 partner, più di 10mila stazioni ferroviarie in 30 Paesi d’Europa e circa 35 membri, incluse le compagnie marittime. Sono i numeri di Interrail, creato inizialmente come prodotto per giovani e adesso disponibile per tutte le età. Con un target su cui iniziare a puntare: le famiglie. «Così gli adulti possono vivere l’esperienza di viaggio in compagnia dei più piccoli, che fino a 12 anni non pagano nulla e riescono quindi a conoscere la nostra offerta facendosi poi pionieri di un futuro cambio generazionale», commenta Silvia Festa, market manager Italia e Sud Europa di Eurail Group.

Due le opzioni, a incominciare da Interrail Global Pass – il prezzo parte da 206 euro – che permette di girare fino a 30 stati europei scegliendo tra la formula flessibile e quella consecutiva. C’è invece, come seconda scelta, Interrail One Country Pass – il prezzo parte da 43 euro – valido per un Paese europeo e usufruibile per un tot di giorni nell’arco di un mese. A sostegno dell’offerta anche l’App Rail Planner, a oggi scaricata da almeno 1,5 milioni di utenti, che tra le sue novità annovera la possibilità di effettuare prenotazioni elettroniche dei posti a sedere a bordo delle Frecce AV di Trenitalia, di Eurostar, Tgv e Thalys.

«Tanti gli itinerari possibili – conclude Festa – Per l’estate, ad esempio, si può fare un tour in Spagna arrivando fino alle Baleari con i traghetti, oppure si possono scegliere i Paesi scandinavi per arrivare fino al Circolo polare artico».

Endnotes:
  1. www.voyages-sncf.eu: http://www.voyages-sncf.eu
  2. www.rhb.ch: http://www.rhb.ch

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/destinazione-treno-dalla-germania-agli-usa/