Delta acquisisce il 20% di Latam

Delta acquisisce il 20% di Latam
27 Settembre 11:09 2019 Stampa questo articolo

Delta Air Lines ha annunciato l’acquisto di una quota del 20% di Latam Airlines, il più grande vettore dell’America Latina, per 1,9 miliardi di dollari, creando così una nuova importante partnership e ponendo fine, di fatto, al precedente accordo del vettore cileno con American Airlines, i cui vertici – secondo l’agenzia Reuters – si sono affrettati a precisare che la ruttura di questa alleanza non influirà più di tanto sui risultati finanziari.

L’americana Delta entra, così, in uno dei mercati emergenti nel trasporto aereo sudamericano, partecipando con una quota importante nell’assetto societario di Latam che dispone attualmente di una fitta rete di collegamenti nell’area latino-americana, con 12 voli diretti verso i principali Paesi della regione, tra cui Argentina e Brasile.

A seguito di questo passaggio d quote, Latam uscirà dall’alleanza oneworld e, anche se non è stata ancora confermata l’adesione a Skyteam,(aggregazione di cui fa parte Delta), gli analisti danno per scontato un percorso condiviso tra il vettore nordamericano e quello latinoamericano nell’alleanza che attualmente conta 19 aerolinee associate, tra cui la stessa Alitalia.

Delta, dal suo quartier generale di Atlanta, prevede che l’accordo con Latam aumenterà gli utili per azione nei prossimi due anni e aggiungerà 1 miliardo di dollari di crescita di ricavi in ​​cinque anni. Nell’accordo è previsto anche l’erogazione di 350 milioni di dollari a Latam per consentire al vettore cileno di lasciare oneworld e collegarsi alla rete Delta.

In attesa delle autorizzazioni governative, che verranno rilasciate non prima di 12-18 mesi, le due compagnie potranno condividere i codici.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli