Decolla la Nuova Alitalia:
avanti i partner Delta-easyJet

Decolla la Nuova Alitalia: <br>avanti i partner Delta-easyJet
14 febbraio 08:53 2019 Stampa questo articolo

Il futuro di Alitalia sarà pubblico e con Delta ed easyJet come partner di Fs. A segnare la svolta nelle trattative per il salvataggio dell’ex vettore di bandiera, è arrivata nel tardo pomeriggio di mercoledì non solo la disponibilità del governo «a partecipare alla costituzione della Nuova Alitalia, tramite il Mef, a condizione della sostenibilità del piano industriale e in conformità con la normativa europea», ma anche il via libera del cda di Fs alla presenza di Delta Airlines ed easyJet come partner industriali del progetto.

«Alla luce delle conferme di interesse pervenute da parte di Delta Air Lines ed easyJet – riporta una nota diramate dalle Ferrovie di Stato – a essere partner industriali di Fs Italiane nell’operazione Alitalia, il consiglio di amministrazione di Ferrovie dello Stato Italiane ha deliberato di avviare una trattativa con le citate compagnie aeree, al fine di proseguire nella definizione degli elementi portanti del Piano della nuova Alitalia».

Come si ricorderà, la decisione del Gruppo guidato da Gianfranco Battisti arriva dopo che, nei giorni scorsi, Air France-Klm aveva abbandonato la partita Alitalia, complici anche le recenti tensioni tra i governi di Roma e Parigi, e che Lufthansa, attraverso un consigliere di amministrazione come Harry Hohmeister, aveva ha invitato governo italiano e vettore tricolore a “fare presto”, indicando in circa 3.000 il numero degli esuberi possibili.

Tagli che, stando a quanto emerso dall’incontro tra il vicepremier Luigi Di Maio e i sindacati, saranno evitati proprio “grazie” all’ingresso dello Stato.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli