Ddl concorrenza, spunta la norma salva-Flixbus

Ddl concorrenza, spunta la norma salva-Flixbus
03 Marzo 10:31 2017 Stampa questo articolo

È sempre più probabile che nel ddl sulla Concorrenza, che la prossima settimana approderà in aula al Senato, ci sarà una norma salva-Flixbus: lo hanno anticipato i quotidiani nazionali proprio questa mattina, che confermano come nel testo della Legge dovrebbe entrare una norma che di fatto cancellerà il blocco ai servizi dei bus low cost.

Secondo quando riportato da Repubblica.it, i relatori  della legge sulla Concorrenza al Senato, Tomaselli (Pd) e Marino (Ap), hanno fatto sapere che verrà corretta la norma inserita nel Milleproroghe che osteggiava i servizi low cost.

Al momento la norma prevede che ad essere autorizzate per operare sulle tratte interregionali possano essere solo società che si occupano principalmente di trasporto. Di fatto un blocco per la compagnia tedesca Flixbus, piattaforma che non gestisce bus in prima persona ma si appoggia a società di trasporto terze. Blocco che aveva provocato proteste sia da parte della stessa società tedesca che di numerosi esponenti politici.

A questo punto appare molto probabile che la prossima settimana, esattamente giovedì 9 marzo, verrà presentata una correzione di rotta da inserire in una norma ad hoc contenuta nel pacchetto di emendamenti presentati dallo stesso Governo.

Una marcia indietro parziale, poiché questa modifica dovrebbe contenere specifici indicazioni anche per la compagnia tedesca, in tema di sicurezza e di pricing. Lo scorso anno Flixbus ha fatto registrare oltre 2,5 milioni di passeggeri trasportati in Italia grazie ad una rete di quasi 120 collegamenti.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli