Dall’app Viaggiaresicuri al sito Discover Italy di Alitalia

Dall’app Viaggiaresicuri al sito Discover Italy di Alitalia
20 giugno 11:50 2017 Stampa questo articolo

È la sicurezza la vera sfida. O meglio: «La variabile decisiva nella scelta delle destinazioni turistiche». A dirlo è Angelino Alfano, ministro degli Esteri e titolare del sito Viaggiaresicuri.it, da sempre bussola per i viaggiatori italiani oltreconfine. E proprio su questo fronte che la Farnesina si prepara a lanciare, nelle prossime settimane, un nuovo strumento a supporto dei turisti nel mondo: si tratta della app Viaggiare Sicuri, per smartphone e tablet, che garantirà assistenza h24, informazioni in tempo reale, alert sulle aree a rischio e sui luoghi da evitare.

Alfano ha presentato la nuova piattaforma durante il convegno “Italia, Paese per viaggiatori – Presentazione del Piano Strategico del Turismo 2017-2022”, dove è intervenuto anche il ministro del Turismo Dario Franceschini.

E proprio parlando dell’Italia, il numero uno della Farnesina ha sottolineato: «Anche se il rischio zero non esiste, il nostro è un Paese sicuro e solidale, il ché ha fortemente inciso sul turismo. L’Italia ha messo insieme solidarietà e sicurezza che altrove vengono considerate in agonistica competizione».

«Il turismo – sempre secondo Alfano – ha giocato un ruolo essenziale nella crescita del Pil. Ed è anche grazie all’industria dei viaggi che l’Italia è venuta fuori dalla più grande e lunga crisi economica che abbia mai avuto». Il turismo, ha ricordato il ministro, rappresenta il 12% del Pil e il 13% dell’occupazione e «se l’Italia non è una superpotenza militare, è di certo una superpotenza della bellezza».

Sul fronte dei visti, «il nostro Paese è all’avanguardia tra quelli dell’area Schengen – ha aggiunto il titolare della Farnesina – Ne sono stati concessi 2 milioni l’anno. Sono stati introdotti visti multipli di lunga durata che consentono più entrate. Un modo di potenziare l’industria cercando di andare oltre il turismo mordi e fuggi».

Un altro annuncio è arrivato dal commissario straordinario di Alitalia, Luigi Gubitosi: «A breve la compagnia lancerà il nuovo sito Discover Italy con informazioni e consigli su cosa visitare nel nostro Paese. Circuiti suggeriti per ogni tipologia di viaggiatore. Sul sito ci sarà, poi, un area dove prenotare e acquistare il biglietto aereo». E ha precisato: «Vogliamo cambiare le modalità di acquisto del prodotto aereo, agganciandoci al brand Italia che è fortissimo a livello internazionale. Collaboreranno con l’Enit e con le ambasciate per penetrate meglio sui mercati esteri e dialogare con t.o. e agenzie di quei Paesi».

Discover Italy, online entro poche settimane, sarà una piattaforma multilingue anche in cinese e indiano.

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli