Dagli Usa allo Sri Lanka: l’inverno ad alta quota di Air France

Dagli Usa allo Sri Lanka: l’inverno ad alta quota di Air France
12 Ottobre 13:09 2021 Stampa questo articolo

Una scommessa lunga tutta l’inverno quella di Air France che ha scelto di puntare sulle riaperture per ampliare l’operativo winter in tutto il globo. Così la compagnia francese ha annunciato che servirà fino a 182 destinazioni questo inverno (87 sul lungo raggio e 95 sul corto e medio raggio), comprese 23 nuove rotte rispetto all’anno scorso; oltre all’aumento della capacità verso gli Stati Uniti, fino a oltre il 90% della capienza offerta nel 2019.

Air France negli Usa serve 11 destinazioni (New York JFK, Boston, Washington DC, Detroit, Atlanta, Chicago, Miami, Houston, Seattle, San Francisco e Los Angeles) con quasi 100 voli settimanali.

Inoltre, dal 31 ottobre entrerà in servizio il nuovo Airbus A220 per Berlino, Madrid, Barcellona, Milano e Venezia e AF ha confermato che i biglietti saranno completamente modificabili e rimborsabili fino al 31 marzo 2022. L’A320,  nuovo gioiello della flotta a corto e medio raggio della compagnia aerea, è caratterizzato da un maggiore rispetto per l’ambiente, con il 20% in meno di emissioni di CO2 e un’impronta acustica ridotta del 34%

Air France aggiungerà, inoltre, quattro destinazioni alla sua rete in partenza da Parigi-Charles de Gaulle: Zanzibar (Tanzania) con 2 voli settimanali come proseguimento dei voli per Nairobi a partire dal 18 ottobre; Muscat (Oman) con 3 voli settimanali a partire dal 31 ottobre; Colombo (Sri Lanka) con 3 voli settimanali a partire dal 1° novembre e Banjul (Gambia) con 4 voli settimanali a partire dal 1° novembre.

Il vettore francese, infine, riprenderà anche i voli verso le destinazioni bloccate a causa della crisi del Covid: Fortaleza (Brasile, 3 voli settimanali a partire dal 22 ottobre), Mahé (Seychelles, 2 voli settimanali a partire dal 23 ottobre), Cape Town (Sudafrica, 3 voli settimanali a partire dal 31 ottobre), Hong Kong (Cina, 1 volo settimanale a partire dal 5 novembre), e Seattle (Usa) 3 voli settimanali dal 6 dicembre 2021.

Sulla sua rete a lungo raggio, Air France collegherà poi anche Parigi-Orly a Saint Martin con 3 voli settimanali, a partire dal 4 dicembre 2021.

Allo stesso tempo, Air France continua a diversificare la sua rete a corto e medio raggio con due nuove destinazioni in partenza da Parigi-Charles de Gaulle: Tenerife (Canarie, Spagna) con 2 voli settimanali a partire dal 1° novembre 2021; Rovaniemi (Lapponia, Finlandia) con 2 voli settimanali dal 4 dicembre 2021 al 5 marzo 2022.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Gabriele Simmini
Gabriele Simmini

Redattore. Specializzato in trasporto aereo, network di agenzie di viaggi, tecnologia, estero, economia e fiere internazionali.

Guarda altri articoli