Cuba, Varadero riapre al turismo internazionale

by Redazione | 5 Ottobre 2020 9:57

La più nota località turistica cubana, Varadero, riaprirà al turismo internazionale dal prossimo 15 ottobre con la ripresa dei collegamenti aerei e l’apertura delle strutture. Il ministero del turismo cubano (Mintur) ha annunciato una riapertura graduale con la possibilità di alloggiare negli hotel a 4 e 5 stelle e la possibilità per i turisti di effettuare escursioni e attività nelle zone che fanno parte di una lista approvato dallo stesso Mintur (le marine Chapelín e Gaviota, per esempio, sono accessibili).

Già dallo scorso luglio Varadero era stata riaperta al turismo domestico. Secondo quanto riporta il portale Hosteltur, inoltre, Cuba ha annunciato che in tutti gli hotel di Varadero sarà presente uno staff medico che monitoreranno lo stato di salute dei clienti così da evitare un eventuale contagio da coronavirus. Inoltre tutti i servizi potranno essere pagati con carta di credito, così da limitare la minimo i contatti per cambi di denaro.

Via libera, quindi, ai collegamenti aerei con l’aeroporto internazionale Juan Gualberto Gómez di Varadero, il secondo scalo più importante della Isla Grande, che in epoca pre Covid vedeva transitare il 30% dell’intero traffico aereo a Cuba.

Il turismo è la seconda fonte d’ingresso più importante per il Paese, e contribuisce al 10% del Pil cubano impiegano quasi un milione di lavoratori tra pubblico e privato.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/cuba-varadero-riapre-al-turismo-internazionale/