Crociere, gli altri States di Norwegian Cruise Line

Crociere, gli altri States di Norwegian Cruise Line
27 Febbraio 07:00 2018 Stampa questo articolo

Hawaii, Alalska e una nuova nave, la Norwegian Bliss, in arrivo. Sono molte le new entry nel 2018 di Norwegian Cruise Line, che per bocca del suo senior manager business development per Italia, Francesco Paradisi, lancia la sfida alle agenzie della Penisola. «Come dico sempre, le agenzie devono imparare a spingersi oltre le colonne d’Ercole e vendere le crociere in modo alternativo, andando al di là delle proposte dei due big player presenti sul nostro mercato».

Dove si concentreranno i vostri investimenti?
«Da giugno 2018, e per tutta la stagione estiva, la Bliss offrirà crociere in Alaska di 7 giorni. Da novembre, si sposterà nel canale di Panama e Messico, con itinerari in partenza ogni sabato da Miami».

In che modo farete conoscere alle agenzie italiane il nuovo prodotto?
«Attraverso degli inviti al varo della nave ad Amburgo, e con una continua attività di formazione che faccia capire come il prodotto Norwegian sia diverso dagli altri. È vero, costiamo più dei competitor, ma offriamo una serie di servizi che non hanno. Il nostro è un prodotto adeguato agli standard internazionali, ad esempio sulla Bliss ci sarà la più lunga pista di Go Kart in mare, spettacoli dal vivo in stile Broadway e una ristorazione di alto livello».

Come sta andando il mercato italiano?
«Dallo scorso anno abbiamo cambiato i nosti prodotti, sia in termini di destinazioni, che di formule con l’introduzione del premium all inclusive, con un prezzo aumentato del 20%. Ciò ha portato a una selezione delle agenzie, anche grazie ad alcune sinergie con la distribuzione come quella con Alidays, specialista affermato sulle destinazioni lungo raggio, che ci permetterà di svolgere insieme, tra le altre cose, momenti dedicati alla rete distributiva, tra webinar, ship visit e promozioni a supporto delle vendite in agenzia. Tra queste, l’iniziativa Amazing Norwegian Cruise Line, in vigore sulle prenotazioni confermate entro il 31 marzo».

C’è anche il Mediterraneo sul piatto. Quale sarà la vostra offerta per la summer?
«Il nostro è un Mediterraneo un po’ diverso, più esclusivo. La spesa media di un italiano in crociera oggi è salita molto, quindi c’è spazio anche per prodotti differenti  come il nostro».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli